Focolaio a Formia, oggi 915 test rapidi: in 56 trovati positivi al coronavirus

Sono stati 915 i test rapidi effettuati oggi al drive in di Formia, Latina. Di questi, 56 sono risultati positivi al coronavirus. “Il Comune di Formia ha concordato con l’assessore regionale D’Amato e con il direttore della Asl di Latina Giorgio Casati l’organizzazione nei prossimi giorni di altri due appuntamenti per continuare con lo screening tramite drive in con test rapido”, ha dichiarato il sindaco di Formia, Paola Villa. Al momento i test rapidi devono comunque essere confermati dai tamponi molecolari classici.

Il caso del mercato ittico

Nei giorni scorsi a Formia è scoppiato il caso del mercato ittico, dove si sono registrati diversi contagi. “Questo è il tempo dell’osservanza vigile delle regole. A Formia, al mercato ittico, ci sono stati degli atteggiamenti veramente irresponsabili e, tra l’altro, da parte di adulti”, ha dichiarato in merito il direttore sanitario dello Spallanzani di Roma, Francesco Vaia.

Proprio a causa del focolaio di Formia la Asl di Latina “di concerto con il sindaco di Formia, ha attivato un drive in provvisorio nell’area del mercato di Formia che proseguirà nelle giornate di domenica 20 e lunedì 21 settembre 2020”, ma che probabilmente verrà ulteriormente prolungato. “Si invitano tutti coloro che ritengono di aver avuto contatti con i luoghi in cui si concentra il focolaio di Formia, a recarsi al Drive in, per il tampone rapido: l’accesso e’ spontaneo e non richiede la prescrizione medica. L’azienda invita a distribuirsi nelle 3 giornate al fine di evitare lunghe attese. Si invitano tutti i cittadini di Formia ad indossare le mascherine anche nelle ore diurne e a rispettare rigorosamente le disposizioni in materia di prevenzione”, informava la Asl.

Fonte : Fanpage