Stranger Things 4, nuova data di inizio riprese

David Harbour ha parlato del futuro del suo Hopper: “Risorgerà come Gandalf de ‘Il Signore degli Anelli’”

I fan di “Stranger Things” sono in trepidante attesa della nuova stagione, soprattutto considerando il cliffhanger della terza. Il gruppo si è diviso e, dopo aver rischiato ancora una volta la vita, stavolta Hopper non ha fatto ritorno a casa. I protagonisti ne hanno pianto la scomparsa, così come gli appassionati, almeno fino alla diffusione di un teaser da parte della produzione. L’amato sceriffo è ancora vivo, anche se rischia la vita in una pericolosa struttura russa.

L’emergenza Covid-19 (LO SPECIALE – GLI AGGIORNAMENTI – LA MAPPA) ha di certo complicato i piani dei fratelli Duffer, che non hanno potuto dare il via alle riprese della quarta stagione di “Stranger Things”. L’allarme negli Stati Uniti è ancora alto e girare in due location separate non è cosa facile in questo periodo. Stando a quanto riportato da “Deadline” però si tornerà sul set alquanto in fretta. Data fissata dalla produzione per il 28 settembre 2020. Troupe e cast si ritroveranno insieme in Georgia per dare ufficialmente il via ai lavori per lo show Netflix. È bene sottolineare però come la piattaforma digitale non abbia commentato in alcun modo l’indiscrezione e che, considerando l’emergenza ancora in atto, la data sia soggetta a modifiche.

Stranger Things, il ritorno di Hopper

Stranger Things 4, difficoltà nelle riprese: ecco perché

Uno degli attori del cast più attivi in questa fase d’attesa è stato senza dubbio David Harbour. Lo sceriffo ha di fatto annunciato, seppur ufficiosamente, l’arrivo di una quinta stagione di “Stranger Things”. Ha infatti spiegato come sia in arrivo una profonda analisi del personaggio di Hopper, che si svilupperà attraverso la quarta e quinta stagione dello show: “Si tratta di uno di quei casi nei quali si guarda alla serie nel suo insieme. Conosciamo già il finale e sarà possibile, per voi, tornare indietro e vedere quali indizi stavamo piantando già nella terza stagione”.

Di recente, intervistato da “Total Film”, ha avuto modo di parlare del suo ritorno, che andrà a rappresentare il focus della quarta stagione di “Stranger Things”. Ha spiegato come i fratelli Matt e Ross Duffer conoscano esattamente l’intera storia. Sanno dunque dove stanno indirizzando lo show, il che rappresenta un’enorme garanzia per i fan: “Sono sempre stati interessati a quell’idea di resurrezione di Gandalf il Grigio, che combatte contro il Balrog e diventa Gandalf il Bianco. È questa l’idea di resurrezione che hanno per Hopper. Anche lui, in un certo senso, ha dovuto subire un cambiamento. Deve risorgere in qualche modo e questa è stata una grande opportunità per farlo. Quello che vedremo andare avanti sarà un uomo molto diverso. Lo stesso personaggio ma in una vena molto diversa. Sarà davvero interessante”.

Fonte : Sky Tg24