Mi Chiamo Francesco Totti, è uscito il trailer del film

La pellicola, tratta dal libro Un Capitano scritto da Francesco Totti con Paolo Condò, arriverà nelle sale italiane solo il 19, 20 e 21 ottobre

Mi Chiamo Francesco Totti è il film diretto da Alex Infascelli che ripercorre la vita di uno dei più grandi sportivi di sempre. Poche ore fa Vision Distribution ha pubblicato il trailer ufficiale della pellicola riscuotendo immediatamente grandi consensi, infatti al momento il filmato conta più di 23.000 visualizzazioni su YouTube.

Mi Chiamo Francesco Totti: il trailer del film

Ilary Blasi e Francesco Totti: i video virali della caccia al topo

Una carriera lunga venticinque anni, gli occhi dei riflettori sempre puntati addosso, Francesco Totti ha segnato in modo indelebile la storia sportiva a livello mondiale facendo sognare milioni di persone in ogni angolo del pianeta. Mi Chiamo Francesco Totti è il film che ripercorre la carriera e la vita del calciatore partendo dalla sua infanzia fino ad arrivare al presente.

Il trailer, dalla durata di circa un minuto e mezzo, mostra alcune sequenze della pellicola: dai primi calci a un pallone all’adolescenza fino ad alcuni eventi che hanno segnato la storia del calcio.

Parallelamente alle immagini sportive si affiancano alcuni momenti con gli affetti più cari e con Ilary Blasi con cui forma una delle famiglie più note, seguite e amate del mondo dello spettacolo del Bel paese, basti pensare ad esempio ai divertenti filmati condivisi recentemente dalla conduttrice sul suo profilo Instagram.

Mi Chiamo Francesco Totti: la trama

Il film, tratto dal libro Un Capitano scritto da Francesco Totti con Paolo Condò, sarà proiettato nelle sale cinematografiche italiane soltanto il 19, 20 e 21 ottobre.

Nella didascalia del trailer è stata presentata anche la trama ufficiale: “È la notte che precede il suo addio al calcio e Francesco Totti ripercorre tutta la sua vita, come se la vedesse proiettata su uno schermo insieme agli spettatori. Le immagini e le emozioni scorrono tra momenti chiave della sua carriera, scene di vita personale e ricordi inediti. Un racconto intimo, in prima persona, dello sportivo e dell’uomo”.

Fonte : Sky Tg24