Cervia: in riva al mare per ammirare gli aquiloni

La storia dell’aquilone a Cervia ha il profumo e i colori della Romagna spruzzati da un po’ di sana follia: tutto nasce dalla storia di un giovane pittore, Claudio Capelli, che negli ’70 diventa aquilonista e intuisce di non essere il solo artista ad essere incuriosito dalla potenzialità estetica dell’arte eolica e decide di dare vita, nella sua Cervia, a un’iniziativa unica che dal 1981 unisce ogni anno i migliori Maestri Aquilonisti.

Le cifre del Festival – Duecento artisti ospiti con trenta paesi del mondo rappresentati, più di mille aquilonisti accreditati daranno vita a un festival di colori in riva al mare. Esibizioni di aquiloni acrobatici, combattenti e da trazione, laboratori didattici per bambini, Fiera del vento e dell’artigianato di qualità, mostre, installazioni, giardini del vento e voli in notturna: Artevento è un vero e proprio incontro con le diverse culture del pianeta, nel pieno rispetto dei valori della fratellanza, pace e rispetto dell’ambiente. Una significativa rappresentanza di ospiti da Austria, Francia, Germania, Inghilterra, Italia, Pakistan e Svizzera interpreterà tutte le discipline dell’aquilonismo attraverso display di aquiloni giganti, artistici storici ed etnici ed esibizioni di volo acrobatico a ritmo di musica a cura di Stack Italia.

Omaggio ai Grandi – Accanto agli aquiloni sulla spiaggia di Cervia, ai Magazzini del Sale vanno in mostra “La voce della luna, i colori del vento’, ’Federico Fellini e il meta-cinema’ nelle fotografie di P. Ronald sul set di 8 ½ e la presentazione del libro per ragazzi ’Giulietta e Federico’. Infine, laboratori didattici di arte ambientale dedicati all’estetica felliniana e al riciclo creativo. Ma anche omaggi a Tonino Guerra, opere eoliche dedicate a Fellini presentate in anteprima mondiale ai Magazzini del Sale. 

Bimbi e aquiloni – L’evento è oggi considerato, nel suo genere, uno dei dieci festival più importanti del mondo, godibile gratuitamente da grandi e piccini sulla spiaggia libera di Cervia, dove anche aquilonisti in erba e dilettanti alle prime esperienze possono cimentarsi negli spazi loro dedicati, adiacenti la zona riservata ai grandi maestri.

Per maggiori informazioni: www.turismo.comunecervia.it

Fonte : TgCom