Precipita nel vuoto per 150 metri: muore a 24 anni sotto gli occhi dell’amico

Un tragico volo che non gli ha lasciato scampo alcuno. Un escursionista americano ventiquattrenne è morto precipitando per oltre 150 metri dalla Strada delle Gallerie sul Pasubio (Vicenza). Il ragazzo, che si trovava con un amico all’uscita della 23esima galleria, per motivi da accertare ha perso l’equilibrio sul bordo della scarpata ed è caduto nel vuoto.

Scattato l’allarme alle 11.45, partendo dalle coordinate del punto della caduta, l’elicottero di Verona emergenza ha effettuato una ricognizione e ha individuato il corpo in uno dei numerosi canali a 1.500 metri di quota.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Tragico volo dalla Strada delle Gallerie sul Pasubio (Vicenza): muore a 24 anni

Con una squadra del Soccorso alpino di Schio, ha imbarcato un soccorritore in supporto alle operazioni e lo ha calato con un verricello di 30 metri assieme al tecnico di elisoccorso dell’equipaggio. Ottenuto il nulla osta per la rimozione, la salma è stata recuperata sempre utilizzando il verricello per essere trasportata al Rifugio Balasso e affidata al carro funebre alla presenza dei carabinieri. Gli altri soccorritori sono andati incontro al compagno del ragazzo, assistito da una coppia che aveva assistito all’incidente, per riaccompagnarlo a valle a Bocchetta Campiglia.

Precipita mentre passeggia in montagna con gli amici: morta ragazzina di 17 anni

Fonte : Today