Il bambino di 3 anni scomparso nel nulla e ritrovato dal nonno dopo ore di terrore

Un bambino di tre anni è stato ritrovato sano e salvo dopo una ricerca disperata durata sette ore attraverso la fitta boscaglia dell’Australia occidentale. James O. era scomparso dalla casa affittata per le vacanze dalla famiglia intorno alle 7.30 di mattina, a Karli Rise, Yallingup, a sud di Perth. Una frenetica ricerca della polizia è continuata per tutto il giorno: le foto del bambino dai capelli biondi e dagli occhi blu, che era stato visto per l’ultima volta con indosso un pigiama bianco di Spider-Man, sono state diffuse dalle forze dell’ordine e dai cittadini. 

Alla fine è stato il nonno a trovarlo addormentato in un bosco a chilometri da casa. Le prime parole di James? “Ho fame”. La polizia di WA ha detto che il piccolo James è stato esposto per ore al terreno fangoso e accidentato e alle cattive condizioni meteorologiche. E’ stato portato in ospedale per un controllo, il bimbo sta bene.

La famiglia di James venerdì è arrivata alla sistemazione prenotata su Airbnb, secondo il West Australian. Si pensa che James si sia allontanato dalla proprietà in affitto mentre seguiva i due cani della famiglia. 

Australia: bambino scomparso nel nulla, lo ritrovano sano e salvo

L’anziano Wadandi Billy Webb, coinvolto nelle ricerche, ha detto che il padre del ragazzo era “sconvolto” quando gli ha parlato sabato per la prima volta. “Il padre è venuto a cercarlo per la boscaglia gridando il nome e io mi chiedevo,”che cosa vuole questo nella nostra proprietà?“, più o meno. Poi ho saputo”.

Le condizioni meteorologiche erano realmente proibitive. James indossava spessi stivali da pioggia, e probabilmente sono stati proprio quelli a salvarlo dal freddo, dalla grandine e dalla pioggia. E’ stato trovato poco prima del tramonto.

“La boscaglia intorno alla casa per le vacanze è molto fitta a causa dei cespugli e molto difficile da attraversare per le persone… tuttavia continueremo a cercare il piccolo Jimmy finché non verrà trovato”, aveva promesso l’ispettore Voyez all’inizio della giornata. 

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Alle ricerche hanno preso parte un elicottero della polizia, cani addestrati, unità a cavallo, volontari e residenti locali che volevano aiutare. In una dichiarazione pubblicata su Twitter, le forze di polizia dello stato hanno dichiarato: “La polizia di WA ringrazia tutti i volontari del servizio di emergenza e i membri della comunità che hanno dato una mano”. Lieto fine.

Fonte: The West Australian →
Fonte : Today