Garbatella, feci di topo e blatte morte in magazzino: chiuso ristorante indiano

Chiuso un ristorante indiano in zona Garbatella. Gli agenti della Polizia di Stato, insieme al personale della Asl Roma 2, ha riscontrato all’interno dei locali una serie di irregolarità per la presenza di prodotti alimentari, circa 20 chili, tenuti in frigoriferi sia di origine animale che ittici, privi di tracciabilità, delle etichettature e della data di confezionamento. Tutto materiale sequestrato. Al titolare è stata elevata una sanzione per un importo di 1500 euro.

Durante le verifiche, e dopo aver riscontrato le pessime condizioni igienico sanitarie, anche la presenza di feci di topo nonché di blatte morte nel magazzino interrato. Il personale della Asl ha quindi emesso un provvedimento di chiusura del locale, notificato con sospensione temporanea immediata delle attività fino alla completa eliminazione di tutte le irregolarità riscontrate. 

Recidivo il titolare del ristorante: già lo scorso anno era stato sottoposto a controllo e alla chiusura sempre per motivi igienico sanitari.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Fonte : Roma Today