Winston Groom è morto, addio all’autore di Forrest Gump

Winston Groom, autore del romanzo Forrest Gump che ha ispirato l’omonima pellicola di Robert Zemeckis, è scomparso ieri all’età di 77 anni. A dare la notizia l’ufficio del sindaco di Fairhope (Alabama), la città in cui viveva lo scrittore, che però non ha specificato le cause della morte.

Nato il 23 marzo a Washington D.C. e cresciuto a Mobile County, in Alabama, Groom si è laureato nel 1965 e poco dopo ha preso parte alla Guerra del Vietnam. Terminato il servizio militare, è diventato giornalista per il Washington Starr e in seguito si è trasferito a New York per iniziare la sua carriera di scrittore. Il suo primo romanzo, Better Times Than These, è stato pubblicato nel 1978 ed è ambientato proprio durante il conflitto del Vietnam.

Grazie anche al successo dell’adattamento cinematografico di Forrest Gump, premiato nel 1995 con 6 Oscar tra cui miglior film, miglior attore protagonista per Tom Hanks e miglior regista per Zemeckis, il romanzo ha venduto oltre 1,7 milioni di copie nel mondo.

Nel 2018, Groom è diventato ufficialmente membro della Alabama Writer’s Hall of Fame.

Forrest Gump, lo ricordiamo, ha fatto recentemente parlare di sé per il remake in lavorazione a Bollywood e per le rivelazioni dello sceneggiatore Eric Roth sulle idee scartate per un sequel.

Fonte : Everyeye