Madrid diventa zona rossa dopo il boom di contagi: tornano le tende-ospedale

Una fila di tende verdi è stata allestita ai cancelli dell’ospedale militare Gomez Ulla di Madrid: quattro mesi dopo la creazione di strutture simili per il triage dei pazienti affetti da Covid-19 il ministero della Difesa spagnolo si prepara alla seconda ondata di contagi da coronavirus mentre nella regione madrilena il tasso di trasmissione da coronavirus è sei volte più alto della media nazionale.

Il nuovo “quasi” lockdown a Madrid

Oggi il Governo ha deciso di limitare i movimenti tra e all’interno delle aree più colpite, un mini lockdown che interesserà 850.000 persone. La presidente della Comunità di Madrid, Isabel DiazAyuso, ha limitato l’accesso ai parchi e alle aree pubbliche, mentre seguendo l’esempio del Regno Unito, gli incontri tra persone saranno limitati a 6 partecipanti.

Nessuna limitazione invece per il lavoro: “Dobbiamo evitare il disastro economico”, ha detto Ayuso in una conferenza stampa.

La Spagna giovedì ha registrato 11mila nuovi casi confermati e 162 morti per Covid-19, mentre il Paese ha il bilancio globale più pesante in Europa con oltre 625mila infezioni e almeno 30.400 decessi, secondo di dati diffusi dal ministero della Salute.

Nel Regno Unito limitazioni per 15 milioni di persone

Non solo Spagna, nuove restrizioni anche nel Regno Unito dove oltre 15 milioni di persone, stando a quanto afferma la Bbc, saranno coinvolte a partire dal prossimo martedì dalle misure di “lockdown parziale locale” annunciate dal governo di Boris Johnson. Provvedimenti progressivamente potranno riguardare zone sempre più vaste del Paese.

Coprifuoco a Londra: il piano del governo per evitare la seconda ondata 

Oggi sono entrate in vigore nuove restrizioni nel nord-est dell’Inghilterra, e riguardano 2 milioni di persone: sono vietati gli incontri tra persone provenienti da case diverse, ed è in vigore il coprifuoco dalle 22 alle 5 del mattina nei luoghi di intrattenimento. Non solo: il governo britannico non esclude la possibilità di un nuovo lockdown generale se le misure locali non si riveleranno sufficienti.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

I casi di contagio hanno superato i 3000 casi al giorno nel Regno Unito, il Paese più colpito d’Europa in quanto a decessi, quasi 41.700.

Fonte : Today