La mamma che fa bere un boccale di birra alla figlia di pochi mesi

“La piccola ama bere birra dalla mamma“. Una donna ha pubblicato sui suoi profili social una foto della sua bambina di sei mesi intenta a bere da un boccale di birra. L’immagine è accompagnata da un commento “ironico”. La mamma americana è stata (comprensibilmente) sommersa di critiche e insulti dagli altri utenti. “Anch’io sono mamma di un bambino di pochi mesi e non gli permetterei mai di bere alcolici”, ha scritto una donna sotto al post. E c’è chi ha chiesto un intervento della polizia e ha minacciato una denuncia.

Un boccale di birra alla figlia di sei mesi: mamma sommersa di critiche e insulti

Far bere piccole quantità di alcolici ai bambini – dando loro in maniera continuativa e regolare un goccio di vino o birra a tavola, diluiti con acqua – sembra essere diventata una moda negli Stati Uniti e nel Regno Unito. Una pericolosa abitudine: si ritiene infatti che questo accorgimento possa spingere i bambini a vedere il vino e l’alcol con responsabilità. Ma non si scherza: l’alcol non è un nutriente necessario né per i bambini e adolescenti né per gli adulti.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

I genitori non dovrebbero dare ai bambini piccole quantità di alcol per far sì che diventino bevitori responsabili. Anzi: i piccoli che sono stati “introdotti” all’alcol rischiano maggiormente di diventare adolescenti bevitori e di sviluppare problemi legati all’alcol in età adulta. Basta anche una gradazione molto bassa a causare danni. Anche se assunto in piccole quantità, l’alcol si deposita nei tessuti più ricchi di lipidi, può causare ebbrezza nei bambini e compromettere il sistema nervoso centrale.

Fonte : Today