Dave Grohl: “vorrei lasciare i Foo Fighters alla fine di ogni tour, ma…”. Ecco perché

Dave Grohl ha rivelato una cosa bizzarra. In una chiacchierata con Brian Johnson degli AC/DC, ha parlato della difficoltà emotiva di stare molto tempo lontano da casa. È per questo motivo che ogni volta che torna da un tour, che lo “costringe” a non vedere gli affetti più cari anche per un anno e mezzo, lui dice ai suoi amici che sarà l’ultima volta, che lascerà i Foo Fighters.

È una specie di giochetto con tutti nella mia vita – ha detto l’ex Nirvana – dopo essere stato in viaggio per un anno e mezzo, torno a casa dal tour e dico: Non lo farò mai più. Questo è tutto. Questa è stata l’ultima volta. Mi prenderò due anni di pausa. E tutti i miei amici mi guardano e dicono: Str*****e. Non è possibile“.

E infatti hanno ragione loro, Dave è sempre pronto a tornare in studio e a partire per un nuovo tour, e per giunta gli basta poco più di un mese per riprendersi. “E dopo un mese e mezzo mi ritrovo con una chitarra in spalla, scrivo canzoni, chiamo i ragazzi e puntualmente dico: Facciamo un altro disco. Ogni volta“, ha spiegato. 

All’inizio di questa settimana Dave ha scritto una canzone per Nandi Bushell, una bambina di 10 anni che suona la batteria alla perfezione e con la quale l’artista ha fatto una serie di drum battle (perdendole anche). Nel pezzo dedicato al piccolo prodigio, il frontman canta con le sue tre figlie – Violet, Ophelia e Harper – che gli fanno da coro. 

Il mese scorso la band ha annunciato l’annullamento del tour per festeggiare i 25 anni di carriera.

Fonte : Virgin Radio