Il micio-robot che replica icomportamenti dei gatti

Moflin è dotato di intelligenza artificiale per muoversi, emettere suoni e interagire con il padrone, e di un algoritmo che gli consente di reagire agli input esterni imitando i veri amici a quattro zampe

Il mondo è pieno di persone che desiderano avere un animale domestico di cui prendersi cura ma c’è anche chi vorrebbe poter condividere casa con una bestiola simile a un cane o un gatto, rinunciando però agli eventuali lati ritenuti negativi (come la pulizia dello sporco, le obbligate passeggiate quotidiane e le corse dal veterinario per salvaguardarne la salute). Per questi ultimi c’è Moflin, un robot animale dotato di intelligenza artificiale che, oltre per la pelliccia, punta a replicare il comportamento degli amici a quattro zampe emettendo una serie di suoni simili, muovendosi a piccoli passi negli ambienti casalinghi e interagendo con il suo padrone.

Ma non solo, perché il punto cardine è l’algoritmo che gli permette di sviluppare una sorta di personalità in relazione agli insegnamenti forniti dallo stesso proprietario, utilizzando un ampio ventaglio di pattern sonori e mobili per rispondere agli input che arrivano dall’esterno, inclusi i momenti in cui dorme e si riposa. Ideato dalla startup giapponese Vanguard Industries, Moflin è lungo 16 centimetri, pesa 300 grammi e raggiunge in autonomia la base di ricarica wireless che, una volta conclusa l’operazione, interrompe in automatico l’alimentazione. Con quasi 500.000 dollari accumulati finora grazie alla campagna di crowdfunding, il robot-animale si può prenotare qui al prezzo di circa 370 euro, con spese di spedizione incluse e consegne in programma dal giugno 2021.

Fonte : Wired