Inter, lo strano caso Pinamonti: guadagnerà il doppio rispetto all’ingaggio di Lautaro

L’Inter ha finalmente trovato la sua quarta punta in attesa di sistemare Sebastiano Esposito. È Andrea Pinamonti che lo scorso anno ha giocato con la maglia del Genoa. L’attaccante, cresciuto proprio nel vivaio dell’Inter, prima di essere poi ceduto ai liguri per 18 milioni di euro. Un affare chiuso con la promessa che i nerazzurri avrebbero potuto riacquistare il cartellino dell’attaccante a fronte di un esborso da 21 milioni di euro. Detto fatto, certo, ma quando di mezzo c’è Mino Raiola, agente dell’attaccante, nulla è mai così scontato. Infatti, il vulcanico procuratore, che nei giorni scorsi ha incontrato la dirigenza nerazzurra proprio per discutere il contratto del suo assistito, ha chiesto un ingaggio pari a 3 milioni di euro annui per un contratto quinquennale.

Nulla di così strano, specie in un periodo come questo in cui il mercato è diventato a dir poco strano. Ma c’è da dire che l’attaccante, che al Genoa guadagnava 2,2 milioni, con questo nuovo accordo, potrà superare anche l’ingaggio di Lautaro Martinez, che in attesa di un ritocco da parte dei nerazzurri, è fermo a 1,5 milioni a stagione. Il ‘Toro’ punta all’offerta dell’Inter pari a 6 ma di certo c’è che al momento Andrea Pinamonti, guadagna più di Lautaro Martinez.

Inter, Pinamonti guadagna più di Lautaro Martinez

Mino Raiola c’è riuscito, imponendo le sue intenzioni e quelle del suo assistito, Andrea Pinamonti, affinchè riuscisse ad ottenere ciò che voleva. L’Inter riacquisterà il giocatore dal Genoa come da accordi pregressi con il club ligure, ovvero per 21 milioni di euro, ma il dettaglio inaspettato era proprio la presa di posizione dell’agente del giocatore pronto a chiudere l’accordo, ormai definito, su una base d’ingaggio per il calciatore pari a 3 milioni di euro a stagione.

Una condizione questa, che potrebbe portare qualche squilibrio nel caso in cui l’Inter non riuscisse ad adeguare subito anche l’ingaggio di Lautaro Martinez. Ad oggi infatti, l’attaccante argentino guadagna ancora 1,5 milioni di euro a stagione, praticamente la metà di Pinamonti. Una condizione questa che dovrà subito vedere i nerazzurri pronti a rivedere le cifre di Lautaro a cui il Barcellona aveva offerto un ingaggio da 10 milioni pur di convincerlo ad accettare il trasferimento in Catalogna.

Fonte : Fanpage