Durante le riprese di IT: Capitolo Due James McAvoy ha riportato due lesioni importanti

Il final trailer di IT: Capitolo Due ha infiammato gli animi dei fan, che attendono trepidanti l’arrivo nelle sale della seconda parte dell’adattamento cinematografico del mastodontico romanzo di Stephen King, ma di pari passo veniamo a sapere che uno dei protagonisti, James McAvoy, ha riportato due serie ferite sul set.

Circa un anno fa, via Instagram, lo stesso attore condivideva una foto dove mostrava due borse del ghiaccio poggiate sulle cosce di entrambe le gambe, esattamente sui quadricipiti. Condividendo la foto, McAvoy sminuiva l’entità della lesione bollandola come “semplice affaticamento del quadricipite“, eppure è venuto fuori un quadro più complesso (anche se assolutamente non preoccupante). Le lesioni si sono infatti rivelate più gravi del previsto, dato che sono perdurate per mesi e mesi dopo la fine delle riprese. Questo lo ha portato a soffrire di una fortissima tendinite per circa sei mesi dalla fine della produzione, oltre alla lesione al quadricipite.

L’aggiornamento è arrivato direttamente dal San Diego Comic-Con 2019, dove McAvoy è salito sul palco del panel di IT: Capitolo Due alla Hall H. Dopo aver parlato del progetto e aver svelato insieme al resto del cast tre scene madre e il trailer, l’interprete ha avuto modo di parlare delle ferite. Non ha rivelato però per quale scene se le sia procurate, anche se a detta di molti potrebbe essere quale vista nel filmato, nella casa degli specchi, dove comincia a prenderne a calci uno con violenza.

IT: Capitolo Due uscirà nelle sale italiane il prossimo 5 settembre 20119.

Fonte : Everyeye