Milla Jovovich, il dramma che le ha cambiato la vita: “Ho avuto un aborto d’emergenza”

Questa sera va in onda su Mediaset 20 Survivor, un film del 2015 diretto da James McTeigue, con protagonisti Pierce Brosnan e Milla Jovovich. Proprio quest’ultima lo scorso anno ha raccontato di aver subito un aborto spontaneo che ha segnato per sempre la sua vita.

“Due anni fa ho dovuto sottopormi a un’interruzione di gravidanza d’emergenza. Ero incinta di quattro mesi e mezzo e stavo girando nell’Est Europa. Ho avuto un travaglio prematuro, e sono rimasta vigile durante tutta la procedura d’aborto. È stata una delle esperienze più terribili della mia vita. Ho ancora incubi a riguardo. Ero sola e senza nessun aiuto”.

Questo trauma l’ha portata ad una grave crisi depressiva che si è placata solo con una nuova gravidanza. L’attrice di Resident Evil si è esposta pubblicamente per sostenere tutte quelle donne che come lei sono costrette ad affrontare un esperienza simile, rischiando spesso la vita.

“Io sono precipitata in una spirale di depressione e ho dovuto impegnarmi molto per uscirne. Mi sono isolata da tutti, i miei figli mi hanno dato la forza. Per fortuna sono riuscita a ritrovare la retta via, senza far ricorso ai farmaci, ma il ricordo di quello che ho passato e di quello che ho perso mi accompagnerà per sempre”.

Milla Jovovich ha raccontato questa terribile vicenda durante il dibattito nato negli USA per le leggi anti-aborto dell’Alabama. L’attrice ha sostenuto la necessità di norme che aiutino e tutelino le donne in un percorso così complesso sia fisicamente che psicologicamente e non che le ostacolino costringendole ad aborti clandestini.

Per ulteriori approfondimenti sul film in onda questa sera, date un’occhiata alla nostra recensione di Survivor.

Fonte : Everyeye