Staminali ‘strong’ in embrioni umani

23.00
Scoperte negli embrioni umani cellule staminali superpotenti, con capacità di moltiplicarsi e una robustezza da 200a 500 volte superiore rispetto a quelle prelevate dal cordone ombelicale.
La scoperta è dell’Università scozzese di Edimburgo: potrebbe diventare uno strumento importante per la medicina rigenerativa. Si tratta delle “staminali emopoietiche” che formano le cellule del sangue e del sistema immunitario.
Tra le malattie da poter trattare: la leucemia. Cellule trapiantate nei topi: “Inattesa capacità di espansione”.
Fonte : Televideo