Amazon, Alexa con la voce di Samuel L. Jackson: aggiunte 30mila frasi

Aumentano di cinque volte anche le parolacce. Amazon ha aggiornato la funzione del suo assistente vocale dopo che l’interazione virtuale con il celebre attore era stata giudicata limitata dagli utenti

Amazon sta espandendo il vocabolario di Samuel L. Jackson sul suo assistente digitale Alexa, che includerà decine di migliaia di frasi in più tra le quali molti degli iconici giochi di parole dell’attore. Come riportato da The Verge, l’azienda ha anche sviluppato una frase dedicata “Ehi, Samuel” con cui attivare la funzione. Lunedì Amazon aveva comunicato di aver provveduto a dare ad Alexa, in India, la voce della star di Bollywood Amitabh Bachchan.

Un’interazione inizialmente limitata

La possibilità di interagire con Samuel L. Jackson tramite Echo e altri dispositivi abilitati Alexa era stata lanciata negli Stati Uniti lo scorso dicembre al prezzo di un dollaro. Bastava pronunciare questa frase “Alexa, puoi presentarmi al signor Samuel L. Jackson?” e il Celebrity Voice Program di Amazon si attivava. Amazon ha ammesso che i consumatori si sono lamentati poiché l’interazione era “eccessivamente pesante” visto che di fatto ogni volta si doveva chiedere ad Alexa di fare una domanda a Jackson e lo “scambio” comunque era limitato. Erano poche le domande che si potevano fare e di conseguenza le risposte del protagonista di pellicole iconiche come “Pulp Fiction”.

Samuel L. Jackson

L’aggiornamento con 30 mila frasi in più

Al momento della raccolta dei feedback, la società di Jeff Bezos ha notato che quasi il 75% di coloro che avevano attivato la “funzione Jackson” non erano soddisfatti. Così, grazie a un aggiornamento rilasciato mercoledì 16 settembre, ad Alexa sono state aggiunte circa 30 mila frasi in più e moltiplicate di cinque volte le parolacce. Lo conferma Variety, dove da Amazon spiegano che si è trattato di “una sfida di ingegneria incredibilmente difficile”. Alcuni esempi, si legge, sono Jackson che esclama “Guarda quella sfera infuocata di gas! No, non guardare” quando qualcuno chiede del tempo, e “Perché i Jedi bruciano sempre i loro pancake? Perché non si rivolgono mai al lato oscuro” se viene invitato a fare una battuta.

Fonte : Sky Tg24