Canepina, bimba positiva al coronavirus: nido chiuso e alunni in quarantena

in foto: Foto di repertorio

Una bimba che frequenta il nido comunale di Canepina, piccolo Comune in provincia di Viterbo, è risultata positiva al coronavirus. Il nido è stato temporaneamente chiuso per la sanificazione e gli alunni sono a casa. A dare la notizia nella serata di ieri, mercoledì 16 settembre, il sindaco di Canepina Aldo Moneta, che ha informato i cittadini sui social network: “La Asl di Viterbo mi ha comunicato la positività al Covid19 di una giovanissima cittadina Canepinese – si legge nella nota pubblicata su Facebook – La Asl e il Comune stanno ricostruendo la catena degli eventuali contatti avuti dalla bambina”. E ha aggiunto: “Invito la popolazione a mantenere calma e serenità nell’affrontare la vicenda, precisando che la bambina non ha frequentato il nido e non è uscita sin dal 10 settembre”.

Nido di Canepina chiuso il 17 e 18 settembre

Il nido comunale di Canepina, come si apprende dalla pagina istituzionale del Comune, è stato sanificato e resta chiuso oltre a giovedì 17 anche a venerdì 18 settembre. Il sindaco ha spiegato che: “Abbiamo ricostruito la catena di contatti diretti della bambina positiva al coronavirus, fornendoli alla Asl che si è già attivata per la somministrazione dei tamponi”.

Studente positivo al coronavirus a Monterotondo

A Monterotondo alle porte di Roma uno studente dell’Istituto Comprensivo Esazia è risultato positivo al coronavirus. Il sindaco Riccardo Varone ha spiegato che: “La positività non è riconducibile in alcun modo ad un contagio avvenuto all’interno della Scuola. I protocolli sanitari previsiti dal Ministero della Pubblica Istruzione sono stati già attivati dalla Scuola, che in accordo con la Asl Rm5, ha comunicato all’intera classe di rimanere a casa e ha avvisato le famiglie interessate, chiedendo anche di monitorare l’eventuale sintomatologia dei bambini”.

Fonte : Fanpage