Blur, Damon Albarn apre ad una nuova reunion: “Non vedo l’ora di cantare di nuovo Parklife!”

L’ultima esibizione dei Blur risale al novembre del 2015, quando suonarono al Gran Premio di Abu Dhabi come ultimo concerto del tour legato all’album The Magic Whip. Da allora, la band si è riunita solo una volta l’anno scorso, durante lo show di Damon Albarn, Africa Express, a Londra: in questo live la band icona del Britpop ha eseguito Clover Over Dover per la prima volta, insieme a Song 2 e Tender.

I fan dei Blur non smettono di sperare in una nuova reunion che magari non si limiti solo a un concerto. Il loro desiderio potrebbe presto diventare realtà: Damon Albarn, infatti, ha dichiarato a MusicWeek che sta pensando proprio di tornare a esibirsi con i suoi compagni.

Se i Blur hanno suonato il loro ultimo concerto? Spero proprio di no – ha detto il frontman – io adoro fare questi live, sono fantastici, ma sono cose che ho bisogno di fare. Le faccio solo perché è una gioia per me farle. È un enorme piacere. E non vedo l’ora di cantare di nuovo Parklife”.

Proprio l’anno scorso il terzo album della band inglese, Parklife, ha festeggiato il venticinquesimo anniversario della sua uscita: per l’occasione, i Blur hanno lanciato una nuova linea di merchandising dedicato alla ricorrenza e hanno pubblicato la registrazione inedita del Live at the BBC.

In questo periodo Albarn è molto impegnato con i Gorillaz, i quali hanno appena annunciato l’album intitolato Song Machine, disco che vedrà la preziosa collaborazione di artisti come Elton John, St. Vincent, Beck e Robert Smith dei Cure. Nonostante questi impegni, Albarn è stato chiaro: vuole tornare a suonare con i Blur, dunque non resta che attendere l’eventuale annuncio della reunion.

Fonte : Virgin Radio