Coronavirus: postazioni drive in per fare i tamponi, ecco dove trovarle a Roma e provincia

Come al cinema ai tempi del Covid19, in auto. Ma invece che della visione di un film il servizio è rivolto ai residenti di Roma e del Lazio per l’esecuzione del tampone naso-faringeo. Sono i cosiddetti drive in. Già sperimentato dapprima in Corea del Sud e poi in altre regioni italiane, il servizio è stato attivato il 1° aprile scorso anche a Roma per ampliare il maggior numero di persone a cui sottoporre il test e verificare una eventuale positività da Coronavirus.

Ma dove si trovano i drive in e chi ne può usufruire? 

A rendere noto l’elenco è la pagina Salute Lazio. Nel dettaglio per i residenti che fanno capo alla Asl Roma 1 le postazioni drive in si trovano alla Casa della Salute del XV Municipio, in via San Daniele del Friuli 8 con orario (dal 20 luglio al 31 agosto) dal lunedì al sabato dalle 8:30 alle 12:30. Sempre per la Asl RM1 un altro drive in si trova presso l’Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata, al civico 5 di via Santo Stefano Rotondo. 

Drive in Asl Roma 2

– Casa della Salute XV municipio – via S. Daniele del Friuli 8 – Roma
– Via Nicolò Forteguerri – Casa della Salute Santa Caterina della Rosa – Roma

Drive in Asl Roma 3 

– Via Casal Bernocchi – Sede Direzione ASL
– Ex Presidio Forlanini – Piazza Carlo Forlanini – Roma

Drive in Asl Roma 4 

– Ospedale San Paolo di Civitavecchia – Largo Donatori del Sangue 1
– Ospedale Padre Pio – Via s. Lucia – Bracciano

Drive in Asl Roma 5 

– Piazza Salvo D’Aquisto – Palombara Sabina/Casa della Salute
– Via degli Esplosivi – Colleferro

Drive in Asl Roma 6

In questo caso, come informano dall’Azienda Ospedaliera: “Il servizio a partire da lunedì 3 agosto è trasferito nei locali dell’ex Pronto Soccorso, dell’ex Ospedale “E. De Sanctis” di Genzano, sito in via Achille Grandi, snc. – orario lun-ven dalle 10 alle 18, sabato dalle 10 alle 14″.

Come funziona il tampone ai drive in 

Come funziona? Il tampone dalla propria auto si fa su ‘chiamata’ del Sisp: il Servizio infatti, sulla base delle segnalazioni che gli arrivano, convoca il paziente per il tampone ‘drive in’. Al telefono i medici effettuano una prima valutazione telefonica per capire se il caso è da tampone oppure no. In base alla valutazione, le persone vengono invitate a effettuare il tampone. 

Come si fa richiesta per il tampone al drive in 

Si potrà accedere al drive-in direttamente, ma sarà indispensabile disporre della prescrizione del proprio medico di medicina generale su ricetta dematerializzata, codice fiscale e referto del test sierologico. 

Il servizio è rivolto ai residenti  che sono risultati positivi a seguito dell’esecuzione del test sierologico con prelievo venoso secondo le modalità stabilite dalla determina regionale scaricabile online sul sito SaluteLazio.it.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Presso il drive-in si potrà effettuare il tampone senza scendere dall’auto, recandosi con la propria vettura ai vari presidi territoriali delle Asl di pertinenza. 

Fonte : Roma Today