Rainbow Six Siege, ci sarà Sam Fisher in Operation Shadow Legacy

Il protagonista di Splinter Cell tornerà in azione come specialista Zero nella prossima espansione gratuita del titolo di Ubisoft

Sam Fisher si unisce a Rainbow come specialista Zero nella prossima espansione gratuita di Tom Clancy’s Rainbow Six Siege, ovvero Operation Shadow Legacy. L’annuncio è arrivato direttamente da Ubisoft con un breve video trailer con cui l’azienda ha comunicato anche la diretta sul canale Twitch di R6 Siege di domenica 16 agosto (ore 19.00 italiane), durante la quale verranno ufficialmente svelati tutti i dettagli di Operation Shadow Legacy.

Lo specialista Sam Zero Fisher

Sam Fisher, personaggio reso cult dalla saga di Splinter Cell tornerà in azione in Rainbow Six Siege – Operation Shadow Legacy nei panni dell’Operatore Zero per la gioia dei videogiocatori e quella “virtuale” del team a disposizione del quale metterà tutta la propria esperienza. Sul sito di Ubisoft, a margine del video in cui compare il famoso personaggio, è stata anche pubblicata la “tradizionale” lettera a firma Lera “Finka” Melnikova. “Verrebbe da pensare che sarebbe stato difficile per me valutare un individuo oggetto di tanta stima – si legge -. La figura di Sam Fisher è sempre stata avvolta nel mistero. Solo a guardare il suo impressionante curriculum, o le parti che ci hanno reso disponibili, non faccio fatica a capire perché hai scelto lo specialista Sam ‘Zero’ Fisher”.

Un ritorno gradito

Forbes ricorda che si tratta della prima volta che Sam Fisher è a disposizione dei player in un titolo importante  (non-mobile) dall’uscita nel 2013 di Splinter Cell: Blacklist. Era però apparso in ruoli cameo in varie situazioni: in Ghost Recon: Wildlands e poi in Breakpoint, oltre a uno di minore importanza in Far Cry: New Dawn. Una fortuna per chi si è appassionato al personaggio visto che è probabile che dovremo attendere ancora un po’ per un nuovo capitolo di Splinter Cell. Anche perché Maxime Beland, creative director degli ultimi due episodi, si è dimesso da Ubisoft a inizio luglio in seguito ad alcune accuse di molestie. 

Fonte : Sky Tg24