Angelina Jolie, problemi per il divorzio con Brad Pitt: la star chiede un nuovo giudice

Secondo quanto riportato dall’Associated Press, Angelina Jolie ha chiesto che il giudice privato che sta supervisionando il suo divorzio con Brad Pitt venga rimosso dall’incarico per via del suo rapporto con uno degli avvocati dell’ex marito, Anne C. Kiley.

Nella mozione presentata alla Los Angeles Superior Court, l’attrice sostiene che il giudice John W. Ouderkirk non garantirebbe professionalità e imparzialità nei confronti del caso.

“Come stabilito nella richiesta, tutto ciò che la mia cliente vuole è un equo processo basato sui fatti, senza favoritismi speciali a nessuna delle parti” ha dichiarato Samantha Bley DeJean, avvocato della Jolie, in un comunicato inviato alla AP. “L’unico modo in cui le parti in causa possano fidarsi del processo è fare in modo che tutte le persone coinvolte garantiscano trasparenza e imparzialità.”

Pitt e la Jolie si sono conosciuta durante la lavorazione di Mr e Mrs. Smith e hanno formato una coppia per 12 anni. La richiesta del divorzio è arrivata nel 2016, due anni dopo il loro matrimonio, e la separazione è avvenuta ufficialmente nell’aprile dell’anno scorso.

Per quanto riguarda il divorzio, la maggior parte dei documenti presentati dalle parti sono secretati e dunque non è chiaro quali siano le contese principali. Nel 2018, la Jolie ha però affermato che Pitt non stesse fornendo adeguato supporto finanziario per i loro 6 figli.

L’attrice, lo ricordiamo, è stata ingaggiata dai Marvel Studios tra i protagonisti de Gli Eterni. Reduce dalla sua prima vittoria agli Oscar, invece, Pitt ha recentemente ricevuto anche una nomination agli Emmy Award 2020.

Fonte : Everyeye