Nek, concerto chitarra e voce al Festival di Majano

Nek torna sul palco in provincia di Udine: concerto live a sostegno dei lavoratori dello spettacolo

Nek torna a suonare dal vivo e sarà grande protagonista nel mese di agosto con quattro appuntamenti. “Solo: chitarra e voce”, questo è il nome della serie di eventi in cui Filippo Neviani si esibirà in un clima speciale: l’artista sarà da solo con il suo pubblico e il suono delle corde della sua chitarra, tutto in una dimensione intima ed essenziale. Il 48enne salirà sul palco con uno scopo onorevole: i suoi compensi saranno devoluti al fondo per i lavoratori dello spettacolo di Music Innovation Hub, l’impresa sociale che ha lo scopo di supportare i lavoratori dello spettacolo, in difficoltà a causa della crisi economica generata dalla pandemia (LO SPECIALE – GLI AGGIORNAMENTI – LA MAPPA).

Il prossimo evento è in programma questa sera (martedì 11 agosto) al Festival di Majano, piccolo paese in provincia di Udine. Si tratta di una prima volta per il cantante emiliano: in 30 anni di carriera non è mai salito sul palco da solo e si rimette in gioco per questa particolare occasione. L’autore di “Laura non c’è” proseguirà poi il sui mini-tour con tre appuntamenti tra Rosignano Marittimo (in provincia di Livorno, il 20 agosto), Forte dei Marmi (in provincia di Lucca, il 21 agosto) e Carmagnola (in provincia di Torino, il 29 agosto). Poco più di un mese fa è anche uscito il nuovo singolo “Ssshh” e ha festeggiato la laurea della figlia Martina.

COME SARANNO I CONCERTI DI NEK? PRIMA VOLTA DA SOLISTA IN 30 ANNI

Nek è particolarmente emozionato per questo evento, come traspare dalle dichiarazioni rilasciate al Corriere della Sera: “È la prima volta in assoluto in cui ho la gestione totale del palco, dei tempi e dello spazio. Ho fatto la gavetta sempre in duo o con una band. Da solo sul palco ci sono stato forse in qualche serata di inizio anni 90 dove cantavo su base”.

L’artista ha spiegato cosa ci si dovrà aspettare dal concerto: “Ripercorro la mia carriera cronologicamente. Dagli esordi all’ultimo album. Mischio canzoni, racconti, aneddoti… Faccio anche un paio di cover tra cui quella di “Take Me Home, Country Roads” di John Denver: la prima canzone che imparai alla chitarra e da cui nacquero i Winchester un duo di cover”.

NEK E IL CAMBIO DI PROGRAMMA ESTIVO: L’IDEA DI “SOLO: CHITARRA E VOCE”

Nek aveva in programma un tour vero e proprio per quest’estate, ma poi l’emergenza sanitaria lo ha costretto a rinviare tutte le date. Ha poi ricevuto alcune proposte per suonare, ovviamente in condizioni di massima sicurezza, e ha deciso di organizzare questa serie di date così speciali. L’artista ha spiegato al Corriere della Sera com’è nata l’idea di “Solo: chitarra e voce”: “Era da tempo che pensavo a qualcosa solo voce e chitarra, lo one man show mi ha sempre affascinato. Quando mi hanno chiesto se volevo fare qualcosa per aiutare Music Innovation Hub, il fondo che si occupa dei lavoratori dello spettacolo in crisi, ho capito che era il momento giusto”.

Fonte : Sky Tg24