Strike Back 7, le anticipazioni del terzo e del quarto episodio della serie tv

Su Sky Atlantic è in onda la stagione finale, la settima, di ‘Strike Back’. Ultima missione per la Sezione 20: come andrà a finire? Non perdere gli episodi 3 e 4, in onda martedì 11 agosto alle 21.15 (disponibili anche On Demand e in streaming su NOW TV). Intanto, ecco alcune anticipazioni

Strike Back 7, episodio 3

La Sezione 20 si sposta a Tel Aviv, il posto dove si trova Lev Kogan, l’ex responsabile della sicurezza di un centro di ricerca russo intenzionato a vendere un’arma militare pericolosissima ai fratelli Zayef e Mahir Hiraji. Con la squadra alle calcagna, però, l’uomo non riesce a portare a termine la vendita come previsto, e alla fine il dispositivo finisce nelle mani di un gangster israeliano, cosa che ovviamente rende il tutto ancora più complicato. Determinata a portare a termine la sua missione, la Sezione 20 accoglie una nuova “compagna di viaggio” che si rivelerà di grande aiuto.

CLICCA QUI: Strike Back 7, cos’è successo nei primi due episodi

Strike Back 7, episodio 4

Dopo l’ultimatum di Spencer alla squadra, Coltrane è obbligato a mettere in atto un ordine che non approva, mentre Novin si ritrova costretta a collaborare suo malgrado con Topal e Dahan. La trattativa tra Spiegel, un agente di polizia israeliano, e i fratelli Hiraji è a un punto morto: come andrà a finire? Come se non bastasse, il primo minaccia di mandare completamente all’aria la missione della Sezione 20 a Tel Aviv. I nostri a quel punto devono trovare il modo per sistemare le cose e andare avanti, non c’è tempo da perdere, ma non sarà facile mettere d’accordo tutti. Il patto tra la Sezione 20 e Zarkova rischia di andare in fumo: le conseguenze potrebbero essere devastanti.

Fonte : Sky Tg24