MotoGP 2020, calendario definitivo: si torna a Portimão il 22 novembre, sarà l’ultima gara

Il calendario della MotoGP 2020 è stato ultimato e vedrà come ultimo appuntamento per il Mondiale quello dell’Autódromo Internacional do Algarve di Portimão. Si tratta di un ritorno sul tracciato portoghese dopo una lunga assenza che durava da otto anni. Il weekend lusitano sarà quello del 20 al 22 novembre prossimi e chiuderanno l’annata motociclistica. Oltre alla notizie della nuova data si parla anche di un possibile pubblico sulle tribune del circuito ma sono valutazione in corso d’opera tra Dorna e le autorità sanitarie.

Il presidente FIM Jorge Viegas ha dichiarato: “Sono fiero del ritorno della MotoGP nel mio paese. Ringrazio caldamente Dorna, l’Autódromo e la Federazione Motociclistica Portoghese, che hanno garantito tutte le condizioni necessarie per lo svolgimento dell’ultimo Gran Premio del 2020.” 

Grande soddisfazione espressa anche dal CEO del circuito portoghese Paulo Pinheiro: “Il nostro lavoro viene ripagato. Avremo poi al via Miguel Oliveira in MotoGP, che ci auguriamo riesca a lottare per il podio. Sarebbe la ciliegina sulla torta del Gran Premio”.

Anche il CEO della Dorna, Carmelo Ezpeleta, ha voluto esprimere il suo pensiero su questa nuova tappa del Mondiale 2020: “Dal 2017 abbiamo un contratto come circuito sostitutivo. Nell’accordo c’è anche l’intenzione di riasfaltare la pista dopo il round Superbike. Per noi è un’occasione, soprattutto con Miguel Oliveira presente nel nostro campionato: sarà bello per lui correre in casa”. 

Fonte : Fanpage