H.Kong,arrestato editore pro-democrazia

7.00
Primo arresto di alto profilo a Hong Kong per violazione della legge sulla sicurezza nazionale imposta da Pechino e fortemente criticata a livello internazionale. L’editore di orientamento pro-democratico Jimmy Lai Chee-ying, è stato fermato per sospetta “collusione con forze straniere”, un reato punibile con pene fino all’ergastolo dalla nuova legge entrata in vigore dal 30 giugno.
Sulla sua pagina Fb il tabloid Apple Daily,di proprietà di Lai,ha pubblicato immagini dell’arresto del 71enne preso in consegna dagli agenti nella sua casa
Fonte : Televideo