Mipel si conferma a settembre e lancia il suo tradeshow digitale

Pubblicato il
9 ago 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Mipel, la fiera internazionale B2B dedicata a borse ed accessori in pelle, ha confermato le sue date (20-23 settembre 2020 a FieraMilano-Rho), ponendosi tra i primi saloni a svolgersi di nuovo fisicamente dall’inizio della pandemia, e aggiunge a questa conferma la novità del “Mipel Digital Trade Show”, l’estensione virtuale dell’evento.

Il partner scelto da Mipel per inaugurare l’inizio del suo percorso digitale è NuORDER, piattaforma di e-commerce wholesale che fornirà alla fiera meneghina cataloghi digitali, line sheets, immagini a 360° e showroom virtuale. Anche Mipel si potrà dunque avvalere di una soluzione per consentire anche a chi non potrà essere presente in fiera per ovvi motivi legati all’emergenza sanitaria mondiale, di effettuare comunque ordini, incontrare virtualmente i brand partecipanti, visionare le nuove collezioni PE 2021 e scoprire le novità del settore.
 
La piattaforma statunitense NuORDER è stata progettata con flessibilità e modulabità movimentando oltre 35 miliardi di dollari in GMV. Ha sede a Los Angeles, California, vanta uffici in tutto il mondo, e connette oltre 2.500 marchi e 500.000 rivenditori. In un comunicato, Danny D’Alessandro, Direttore Generale di Mipel, la definisce “una piattaforma estremamente innovativa, a cui abbiamo affidato il compito di trasportare Mipel nel futuro digitale delle fiere”, mentre Heath Wells, Co-Fondatore e Co-CEO di NuORDER, ricorda come Mipel abbia “risposto rapidamente alle richieste ed esigenze dei suoi espositori e visitatori in modo da continuare a garantirne il networking insieme anche al suo evento fisico. Siamo felici di mettere a disposizione della rete globale di Mipel tutte le potenzialità della piattaforma”.

“Siamo entusiasti di questa collaborazione”, aggiunge Franco Gabbrielli, Presidente di Mipel, “i principali marchi internazionali di pelletteria e accessori moda che ogni anno animano la nostra manifestazione avranno la possibilità di entrare in contatto con un network qualificato di retailer legati a NuORDER, dando così vita ad un sistema di networking digitale senza precedenti per Mipel. La fiera fisica rimane per noi e per gli espositori un momento estremamente importante di contatto e confronto e l’inizio di un percorso fieristico anche digitale aggiunge un ulteriore valore alla manifestazione”.
 
Caratterizzandosi per essere l’evento internazionale B-to-B più importante al mondo dedicato alla pelletteria e all’accessorio moda, Mipel vede esporre in fiera normalmente oltre 300 aziende, tra brand noti, griffe emergenti e trend setter, e vede la partecipazione in media di 24.000 visitatori all’anno. Nell’edizione dello scorso febbraio le presenze erano aumentate dell’11%.

Copyright © 2020 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Fonte : Fashion Network