Trova un cucciolo di gatto abbandonato per strada e lo adotta: poi scopre che non è un gatto

Un contadino colombiano di Cuminà (dipartimento di Tolima), ha visto sul ciglio della strada un piccolo felino e – credendolo un gattino abbandonato – lo ha portato a casa per nutrirlo e accudirlo.

“L’ho preso per strada, sembrava proprio un gatto, e mi sono detto: povero animaletto, deve essere perso in questo luogo solitario, è meglio che lo porti a casa”, ha detto Elber Guzman.

Nel corso delle settimane seguenti, notando strani comportamenti dell’animale e alcuni particolari fisici come le orecchie tonde e la coda molto lunga, l’uomo si è accorto che quello che saltellava nel suo cortile non era un gatto, bensì un cucciolo di puma yaguarondi, un felino di medie dimensioni diffuso in America Centrale e del Sud (ma più piccolo del “classico” puma, il puma concolor).

I veterinari hanno visitato l’animale, che è stato trasferito in un centro faunistico della zona, dove verrà nutrito adeguatamente e, una volta che sarà in grado di sopravvivere nel suo habitat, sarà rimesso in libertà  nella natura.

Il jaguarundí è molto più grande di un gatto, vive nelle aree boschive della Colombia e da adulto raggiunge gli 83 centimetri di lunghezza e il peso di 6,5 ​​chilogrammi. Si nutre di mammiferi, uccelli, rettili, anfibi e pesci.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Fonte : Today