Iron Man 3, un personaggio doveva omaggiare il presidende cinese Xi Jinping

Iron Man 3 non è esattamente il più riuscito dei film del Marvel Cinematic Universe: il terzo film incentrato sul personaggio di Robert Downey Jr. fu criticato sotto vari aspetti, dalla trama alla costruzione del villain, ma contiene comunque alcuni elementi che molti fan vorrebbero rivedere nel futuro del franchise.

Uno di questi è sicuramente Harley Keener, il ragazzino interpretato da Ty Simpkins che incontrò subito le simpatie di buona parte della fanbase Marvel: non tutti, però, sanno che il piccolo Harley avrebbe dovuto essere un omaggio al presidente cinese Xi Jinping.

A rivelarlo è stato l’ex-presidente di DMG Entertainment Motion Picture Group, Chris Fenton: nel suo libro recentemente pubblicato, infatti, Fenton ha svelato di aver preso spunto dall’allora recente elezione di Jinping per proporre a Marvel di ingraziarsi il pubblico cinese rendendo Keener un ragazzino di origini orientali.

Non solo: Fenton si sarebbe ispirato all’esperienza di Jinping da studente negli Stati Uniti per costruire a Keener un background simile. L’idea, però, agli Studios non piacque granché: il risultato fu l’Harvey Keener che abbiamo conosciuto nel film arrivato in sala e per cui, tutto sommato, abbiamo simpatizzato.

Vi sarebbe piaciuta una soluzione di questo tipo? Fatecelo sapere nei commenti! Recentemente, intanto, i fan hanno piazzato Iron Man 3 tra i peggiori film Marvel di sempre; ecco, invece, tutte le 19 meravigliose armature indossate da Iron Man nei film del Marvel Cinematic Universe.

Fonte : Everyeye