Incidente aereo India, una delle vittime positiva al coronavirus: test per tutti i sopravvissuti

E’ risultata positiva al Covid-19 una delle 18 vittime dell’incidente aereo avvenuto nell’aeroporto indiano di Kozhikode (Calicut). Lo ha detto il primo ministro dello stato del Kerala, Pinarayi Vijayan, secondo quanto riferisce la Cnn.

A breve tutti i sopravvissuti verranno sottoposti al test del coronavirus. A bordo dell’aereo si trovavano 190 persone, la maggior parte delle quali sono rimaste ferite, alcune in modo grave.

L’aereo dell’Air India si è spezzato ieri in due dopo essere uscito fuori pista al momento dell’atterraggio. Il volo era parte della campagna organizzata dal governo di Nuova Delhi per rimpatriare i cittadini dall’estero nell’ambito dell’emergenza coronavirus. La ministra locale della Salute, ha ringraziato su Twitter i soccorritori. Ma ha anche esortato tutte le persone presenti sul luogo del disastro “a prendere le necessarie misure di sicurezza”, dato che durante i soccorsi non è stato possibile rispettare tutte le regole anti contagio.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Le autorità indiane hanno reso noto che sono state recuperate dalle squadre di soccorso le scatole nere dell’aereo dell’Air India Express uscito fuori pista ieri in fase di atterraggio a Kozhikode. Le scatole nere verranno ora inviate a Nuova Delhi per chiarire attraverso l’inchiesta sul disastro le cause dell’incidente. La dinamica e le cause del disastro non sono chiare.

Un aereo della Air India si è spezzato durante l’atterraggio

Fonte: IndiaToday →
Fonte : Today