Positivo un bimbo in un centro estivo di Rieti: tamponi a tappeto

Un bambino è risultato positivo al coronavirus nel Reatino. Il piccolo ha frequentato un centro estivo della zona, temporaneamente chiuso. A renderlo noto la Asl di Rieti, nel corso dei consueti aggiornamenti con l’assessorato regionale alla Sanità del Lazio, al quale le varie Asl, aziende ospsedaliere, policlinici universitari e ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma, hanno comunicato i dati di oggi, sabato 8 agosto, relativi all’andamento dell’emergenza coronavirus. Da quanto si apprende, si tratta del primo minorenne risultato positivo ai test per la ricerca del Covid-19 in tutta la provincia di Rieti. La Asl ha comunicato che, appresa la sua positività, è stata avviata l’indagine epidemiologica, con tamponi a tappeto a cui sono stati sottoposti tutti coloro che hanno frequentato il centro estivo, tra bambini, operatori e familiari. Ora si attendono i risultati degli esami.

I numeri del coronavirus nella Asl di Rieti

La Asl di Rieti sabato 8 agosto conta tredici casi attualmente positivi, con 144 pazienti che al momento si trovano in isolamento all’interno della propria abitazione, nessuno ha manifestato i sintomi. Sono invece 36 le persone uscite dalla sorveglianza domiciliare. “Gli operatori del Servizio di Igiene pubblica della Asl di Rieti monitorano giornalmente i casi descritti sul territorio ed effettuano le indagini epidemiologiche necessarie alla valutazione e verifica di eventuali casi sospetti” si legge in una nota diramata dall’Unità di Crisi Covid-19 della Regione Lazio.

Fonte : Fanpage