Juventus, voci su un possibile esonero di Paratici: il club bianconero smentisce tutto

La decisione è stata fulminea, proprio come l’inutile sinistro del 2-1 di Cristiano Ronaldo contro il Lione. A poche ore dal triplice fischio finale del match europeo, la Juventus ha infatti deciso di esonerare Maurizio Sarri e di dare il via ad un nuovo corso bianconero dopo il nono scudetto consecutivo e la nuova grande delusione in Champions League. La scelta di cambiare rotta e di mettere nel cassetto l’idea del mister di Figline Valdarno, rischia ora di avere gravi ripercussioni anche nella dirigenza juventina: a partire da coloro che hanno ‘sponsorizzato’ e condiviso il suggestivo piano di dare in mano la squadra all’ex allenatore del Napoli.

Nelle ultime ore è infatti circolata una voce che parlava di un possibile allontanamento anche di Fabio Paratici: ipotesi che la Juventus ha però definito ‘totalmente infondata’ in una comunicazione fatta pervenire all’ANSA. Al termine della partita con il Lione, era tra l’altro stato lo stesso presidente Agnelli a confermare la fiducia totale sia a Paratici che allo stesso vicepresidente Pavel Nedved.

in foto: Federico Cherubini

Il possibile successore di Paratici

Alla smentita ufficiale della società campione d’Italia, doverosa in questi casi, rimangono comunque i dubbi di una parte della tifoseria. Il successore di Beppe Marotta, è stato infatti uno dei dirigenti più attivi nel supportare Sarri dopo l’addio di Allegri: una scelta che potrebbe anche diventare un boomerang letale per il 48enne dirigente piacentino. A prendere il posto di Paratici, qualora il club cambiasse idea e optasse per l’esonero, potrebbe essere a questo punto Federico Cherubini: attualmente vice e braccio destro di Paratici nell’area tecnica, e già all’interno dell’organigramma bianconero dal 2012 con diversi incarichi.

Fonte : Fanpage