Après La Classe feat Tormento, grazie a loro c’è L’Estate dei Miracoli

La band salentina c’è sempre. Non molla mai e questa è la sua forza. Quando bisogna portare allegria basta sintonizzarsi sulle loro frequenze. Questo singolo è tra i più originali dell’estate 2020

Non può esistere una estate senza gli Après La Classe. E infattil singolo è arrivato e ha un titolo bellissimo, L’Estate dei Miracoli. Quando il mio amico Valerio Bruno, per i fan e la musica Combass, mi ha telefonato per raccontarmelo sono stato felicissimo. Ci vediamo poco, con i ragazzi, ma non è la distanza né l’assenza a farci perdere di vista. Il video che accompagna il brano, che ha il featuring di Tormento, è stato realizzato in alcuni degli angoli più belli del loro Salento (che è anche un po’ mio visto che un anno fa mi hanno invitato a passare una serata del tempo con loro a Gallipoli) ed è di una ironia sconcertante. Sembra che porti all’anarchia delle serate estive nella stagione del covid (tutto sul coronavirus) e invece è un monito a divertirsi in sicurezza. Basta conoscerli un pochino e sapere leggere oltre le immagini. In questa estate non faranno concerti, quando salgono sul palco e accendono il ritmo e i decibel, si balla, si salta, ci si abbraccia e non è cosa. Dunque se ne parlerà, forse, in autunno. Anche se, come mi ha detto Valerio, a loro il live manca e soprattutto sono preoccupati per tutte le persone che lavorano nella musica in ruoli oscuri ma fondamentali e che hanno una famiglia da mantenere. Si sono spesi molto in questi mesi gli Aprés la Classe per sensibilizzare i politici e continuano a farlo. Sono gente coriacea e schietta di un Sud che sa il valore del denaro e sa che senza sudore non si raccoglie nulla.

L’estate dei miracoli
(Get Up Music/Believe) tanto per cominciare non è reggaeton. E questo si chiama coraggio. Hanno circa quaranta brani nuovi pronti per essere strutturati e diventare un album prossimanente. Valerio ha insistito molto sul concetto di disco “alla vecchia” perché non è loro intenzione mettere in fila una sequenza di singoli. La musica per loro è una nobile arte e anche se, dopo l’estae (dei miracoli) un altro pezzo lo butteranno fuori, il disco sarà un’altra cosa. Questo video ha la regia di Fernando Luceri ed è dedicato a questa estate particolare che stiamo vivendo con l’invito a godersela con il giusto spirito e con alcune accortezze, che non devono però far perdere la voglia di spensieratezza e di divertimento. Tormento, frontman dei Sottotono, ha arricchito il brano con le sue rime dense di significato. Il sound del brano, prodotto da Gheesa (Nicolas Madonia, della scuderia di Macro Marco), è un mix tra pizzica, hip hop e dancehall, che lo stesso produttore, insieme ai ragazzi, ha definito Salentinian Beat . Un sound internazionale ricco di elementi che richiamano al territorio e alle radici della band. Il brano è stato mixato da Alborosie, la star del reggae internazionale, con il quale la band aveva già collaborato varie volte in passato, nel suo studio di Kingston in Giamaica e masterizzato da Gary Noble vincitore di 3 Grammy Awards e ben 19 nomination. Sarà anche l’estate dei miracoli ma il vero miracolo lo hanno fatto gli Aprés La Classe!

Fonte : Sky Tg24