Ziggy Marley e Toots and the Maytals per la cover di Three little birds di Bob Marley

La traccia apparirà nell’album “Got to Be Tough”, il primo del gruppo reggae dopo oltre 10 anni, in uscita il 28 agosto

Un gruppo di artisti uniti per omaggiare il re del reggae, Bob Marley (FOTO). L’iniziativa è partita dai Toots & the Maytals, celebre gruppo reggae che il 28 agosto lancerà il nuovo album “Got to Be Tough”. Il primo dopo circa dieci anni dall’ultimo lavoro. All’interno dell’album spicca la cover di “Three little birds”, proprio di Bob Marley. 

Per realizzarla, i Toots & the Maytals hanno chiamato a cantare anche Ziggy Marley, figlio del celebre Bob. Non solo: nel pezzo spicca anche Ringo Starr alle percussioni, suo figlio Zak Starkey alla chitarra e Sly Dunbar (un’altra leggenda del reggae, che fa parte del duo Sly e Robbie) alla batteria. La cover di “Three Little Birds” rivisita il mood ondeggiante della versione originale con un ritmo più incisivo e rock.

Il ritorno dei Toots & the Maytals

Da Bob Marley a Peter Tosh, le canzoni Reggae da conoscere

Prima di presentare la cover di “Three Little Birds”, i Toots & the Maytals hanno pubblicato due brani inediti, la title track dell’album e “Warning Warning”. “Questo album parla di ingiustizie mentre guarda a momenti migliori” ha raccontato il leader del gruppo, Frederick “Toots” Hibbert a Rolling. “L’album vuole indicare un percorso verso giorni migliori nel viaggio che ci aspetta. Vogliamo costruire obiettivi positivi”. Furono proprio i Toots and the Maytals nel 1968 con il brano “Do The Reggay” a dare un nome (il reggae appunto) ad un nuovo genere musicale. Lo stesso Bob Marley, nel 1977, li cita nella sua canzone Punky Reggae Party.

“La verità è che in quel periodo in Giamaica già si suonava qualcosa di diverso rispetto alle sonorità rocksteady, solo che nessuno dava ancora un nome a quella musica” raccontò anni fa Hibbert. “Così un giorno mentre eravamo seduti a Trenchtown ho detto ai miei amici, dai facciamo una canzone e come per magia uscì dalla mia bocca ‘Do the Reggay’. Per noi era un gioco ma la gente quella parola la prese sul serio e da quel momento quel tipo di musica venne identificato con la nostra canzone”. 

Ziggy Marley, il tributo al padre e il nuovo album

Ziggy Marley arriva da una speciale performance virtuale del 19 luglio nell’ambito delle celebrazioni dei 75 anni di Bob Marley, festeggiati il 6 febbraio scorso. Il cantante 51enne ha reso omaggio al padre interpretandone undici leggendari brani, il tutto in un live streaming sul canale ufficiale YouTube di Bob Marley.

Il 18 settembre uscirà invece il nuovo album di Ziggy Marley, “More family time”, seguito ideale di “Family Time”, terzo disco in studio del musicista pubblicato nel 2009. Un disco che raccoglie anche collaborazioni illustri come quella con Sheryl Crow, che canta insieme a Ziggy nella traccia Everywhere You Go; c’è poi anche Ben Harper, che compare nel primo estratto “Play with Sky”. La bonus track “Today I Feel Silly” conta invece la partecipazione speciale dell’attrice Jamie Lee Curtis, che legge il suo libro per bambini.

Fonte : Sky Tg24