Dua Lipa e Gwen Stefani duettano nel remix di “Physical”

Annunciato il duetto tra le due artiste, il Remix Album uscirà il 21 agosto

Dua Lipa è tra le artiste più attive in questo momento e sta inanellando una serie di collaborazioni che faranno molto parlare nei prossimi mesi. La cantante britannica ha annunciato un featuring con Madonna e Missy Elliot nella nuova versione di “Lievitating”, ieri ha pubblicato sui social una foto con Miley Cyrus lasciando preannunciare la nascita di un nuovo rapporto artistico ed è fresca anche la conferma di un duetto con Gwen Stefani nel remix di “Physical” realizzato da Mark Ronson. Il lavoro con la Regina del Pop, prodotto da The Blessed Madonna, e la performance con Gwen Stefani faranno parte di “Club Future Nostalgia – The Remix Album”, il progetto di Dua Lipa che verrà definitivamente presentato il prossimo 21 agosto.

Remix realizzato da Mark Ronson: Dua Lipa e la nuova versione di Physical

La collaborazione promette bene, considerando il talento innato delle due artiste e l’amore che Mark Ronson ha messo in questo lavoro: il produttore discografico, fondatore della Zelig Records, ha infatti dichiarato di essersi concentrato intensamente su questo lavoro durante tutto il lockdown. Proprio Mark Ronson ha realizzato il remix di Physical, il singolo di Dua Lipa pubblicato il 31 gennaio 2020 come terzo estratto del suo album Future Nostalgia. Recentemente è apparsa anche in un altro featuring internazionale, “Un Dia/One Day” di J Balvin.

L’artista ha sempre definito questo brano come un’ispirazione alla musica anni ’80 e al celebre film Flashdance. Il successo degli ultimi mesi è stato strepitoso e, nel pieno dell’emergenza sanitaria (LO SPECIALE – GLI AGGIORNAMENTI – LA MAPPA) ha tenuto compagnia ai suoi fan e agli appassionati di musica. La critica è stata estremamente favorevole in ogni parte del mondo e c’è dunque grande attesa per ascoltare il remix, in uscita tra un paio di settimane.

[embedded content]

DUA LIPA E L’ATTESO DUETTO CON GWEN STEFANI:

Dua Lipa ha cantato questo brano per la prima volta dal vivo lo scorso 29 febbraio al Sydney Gay and Lesbian Mardi Gras, poco prima che l’emergenza sanitaria esplodesse. Ora l’artista di origini albanesi-kosovare, prossima a compiere 25 anni (spegnerà le candeline il prossimo 22 agosto), si appresta a instaurare una collaborazione con Gwen Stefani.

La popstar classe 1969 è nota come membro dei No Doubt e per aver influenzato il genere urban a metà degli anni 2000. La statunitense ha vinto tre Grammy Award nel corso della sua folgorante carriera e a 50 anni è pronta per questa nuova avventura, in un’annata complicata per via della pandemia ma in cui è già riuscita a duettare con Blake Shelton in Nobody but You. 

Fonte : Sky Tg24