Juventus-Lione, De Ligt: “Dispiaciuti, ora mi opererò alla spalla”

Il centrale olandese, che convive da tutta la stagione con il dolore alla spalla destra, ha annunciato la volontà di operarsi: “E’ un qualcosa che deve essere fatto. Penso di aver bisogno di un po’ di tempo per recuperare”

JUVENTUS-LIONE 2-1, GOL E HIGHLIGHTS

La stagione di Matthijs De Ligt è stata di quelle intense. In estate il trasferimento alla Juventus, poi le difficoltà in campo, la crescita, il lockdown, la vittoria dello scudetto e – purtroppo – l’eliminazione dalla Champions per mano del Lione. Non finisce qui, dal momento che il centrale olandese finirà sotto i ferri: “Adesso dovrò operarmi alla spalla, è qualcosa che deve essere fatto – ha annunciato lo stesso difensore a Sky dopo la vittoria (inutile) contro i francesi – quello sarà il mio focus adesso. Ovviamente sono dispiaciuto perché non abbiamo passato il turno, ma penso che ora ho bisogno di un po’ di tempo per recuperare”. Per il classe 1999, in stagione, 39 presenze con 4 gol. 

L’infortunio alla spalla

De Ligt ha dovuto fare i conti con i dolori alla spalla destra praticamente per tutta la stagione. A novembre rimediò una lussazione in occasione della trasferta sul campo dell’Atalanta, un problema che si è ripresentato nel post lockdown, soprattutto nelle gare contro Atalanta (di nuovo), Sassuolo e Lazio. L’olandese ha voluto stringere i denti per prendere parte alla partita con il Lione, la più importante dell’anno. Ora ecco l’occasione per operarsi e recuperare al meglio.

Fonte : Sky Sport