La strana estate di Edinson Cavani: disoccupato di lusso in attesa della chiamata giusta

Non giocherà la sfida contro l’Atalanta in Champions League e, in caso di qualificazione, non farà parte dell’avventura europea del Psg: Edinson Cavani ha chiuso il rapporto con i parigini ben prima di pensare di poter tornare decisivo per la sua squadra, trasformandosi in un parametro zero ambito per questa estate, non appena gli appuntamenti con il calcio giocato si completeranno. Al momento tutta la concentrazione è rivolta alla Final Eight europea, ma poi – anche in base a ciò che accadrà – di certo si scatenerà la corsa al ‘Matador’. Che avrà l’imbarazzo della scelta.

Edinson Cavani, ad oggi è infatti uno dei migliori e più prolifici attaccanti in circolazione e senza contratto. Chi vorrà ingaggiarlo dovrà sedersi al tavolo delle trattative e discutere degli emolumenti, senza pensare al cartellino. Un boomerang, perché proprio per questo motivo, la punta uruguaiana difficilmente accetterà sconti di massima sull’ingaggio. Che era stratosferico a Parigi dove guadagnava euro a doppia cifra, stipendi che in pochi oggi possono ancora permettersi. Ma lo status di svincolato sarà anche una opportunità perché a 33 anni, Cavani libero sul mercato non è cosa di tutti i giorni.

Dove giocherà Cavani?

Difficile rispondere a questa domanda anche perchè, al momento è lo stesso Matador apparire estraneo al mercato. Si trova in Sud America a trascorrere il suo periodo senza calcio in fattoria, tra le sue passioni di sempre, la caccia, l’agricoltura e una vita bucolica che si è divertito a raccontare sul suo profilo Instagram. Intanto, i suoi procuratori stanno lavorando dietro le quinte. La pista che poteva riportarlo in Italia si è prosciugata oramai mesi fa e al momento, l’interesse maggiore arriva dal Portogallo dove c’è il Benfica che sta valutando l’operazione. Nulla di definito ma un primo approccio c’è stato.

Perché il Matador non ha ancora deciso?

La sensazione reale è che Cavani non abbia fretta. Una squadra la troverà e le ipotesi lontane dall’Europa  (Stati Uniti, Arabia o Cina) sembrano ancora premature perché solo nel calcio che conta può puntare ai prossimi mondiali. Pretendenti ce ne sono ma è presto. Europa League e Champions League devono ancora concludersi e l’ago della bilancia del mercato potrebbe cambiare anche in base a chi riuscirà a trionfare. Di certo, Cavani non trascorrerà ancora a lungo il proprio tempo in Uruguay, l’obiettivo è di firmare un ultimo, importante, contratto.

Fonte : Fanpage