Kim Kardashian e Kanye West provano a salvare il loro matrimonio, prima che sia troppo tardi

Sono una delle coppie più amate di sempre, tra i più seguiti sui social, i più amati dello showbusiness, ma anche i più eccentrici volti dello star system americano, eppure Kim Kardashian e Kanye West sarebbero in crisi. C’è stata una frattura nel loro rapporto di cui nessuno dei due ha parlato apertamente, ma stando agli ultimi aggiornamenti riportati da TMZ, pare che i due divi stiano cercando di rimettere le cose al loro posto.

Un viaggio per ricucire il rapporto

Dopo le ultimi voci sul loro matrimonio in via di disfacimento, non sarebbe un fulmine a ciel sereno la conferma di una probabile separazione, ma a quanto pare non è ancora arrivato il momento. Secondo una fonte vicina alla coppia, raggiunta dal tabloid americano, Kim e Kanye non hanno intenzione di mollare la presa, almeno per ora: “Stanno cercando di affrontare una parte estremamente difficile della loro relazione e sperano che un viaggio in famiglia possa aiutarli a sistemare le cose…prima che siano irreparabili”, decisione partita dall’influencer americana che avrebbe raggiunto suo marito nel Wyoming, dove il cantante ha comprato due ranch. Un viaggio, quindi, potrebbe far ritrovare un equilibrio ad una coppia che, al momento, sembra averlo perso.

Kanye West e il disturbo bipolare

Intanto, per smentire le voci relative alla crisi, o quanto meno per metterle a tacere, la Kardashian ha fatto in modo che l’attenzione ricadesse su una questione piuttosto delicata: il rapper soffre da tempo di bipolarismo. Kanye West, infatti, nel corso di questi ultimi mesi non era riuscito a tenere la lingua a freno e aveva fatto delle dichiarazioni piuttosto spiazzanti e intime riguardanti proprio la moglie e la sua famiglia. Dal pensiero di abortire quando ha saputo di essere incinta di North, il loro primo figlio che ha 7 anni, o ancora alcune affermazioni sull’intenzione di “farlo rinchiudere”. Tutto questo, Kim, lo avrebbe poi giustificato parlando per l’appunto del disturbo di cui soffre il suo compagno. Infatti, raggiunta dalla stampa d’oltreoceano aveva detto:

Capisco che Kanye sia un personaggio pubblico soggetto a critiche e capace di suscitare opinioni ed emozioni. È una persona brillante ma difficile che, oltre tutto, deve vedersela con la pressione di essere un artista e un uomo di colore. Convivere con il disturbo bipolare non diminuisce la sua creatività, è parte del suo genio. Chiedo ai media e al pubblico di concedergli la comprensione e l’empatia che gli serve per superare questo momento

Kim Kardashian sempre accanto a Kanye

Intanto, nonostante gli exploit poco felici del marito, l’imprenditrice di beauty non ha mai smesso di seguirlo e stare al suo fianco, anche quando ha paventato l’idea di candidarsi alle presidenziali americane. Annuncio che ha fatto molto parlare, ma che poi si è ridotto in un nulla di fatto. Dopo sei anni di matrimonio e un amore immenso che ancora resiste, è di nuovo Kim a tendere la mano al suo Kanye sperando che lui possa stringerla e partire insieme per questo viaggio che, si spera, possa mettere pace tra loro.

Fonte : Fanpage