Ilicic, problemi personali per l’attaccante dell’Atalanta: è tornato in Slovenia. Le news

In accordo con il club lo sloveno è tornato nel suo Paese per stare alcuni giorni in famiglia. In questo momento il calcio non è in cima ai suoi pensieri e non sarà a disposizione di Gasperini per la fase finale di Champions League

CALCIOMERCATO: TUTTE LE TRATTATIVE IN DIRETTA

Per l’Atalanta c’è stato un pre lockdown con Josip Ilicic. Ora c’è un post lockdown senza Josip Ilicic. Quello dell’attaccante sloveno è uno dei misteri dalla ripresa della Serie A. La soluzione non c’è ancora, la spiegazione sì e non c’entra nulla con il football. Il numero 72 nerazzurro non sta bene, ha problemi personali che sta cercando di risolvere. Non vede il campo ormai dall’11 luglio (58 minuti nel 2-2 contro la Juve all’Allianz Stadium). “Go Atalanta” scriveva il giorno dopo su Instagram. L’ultimo post prima di un lungo silenzio. Da allora nessuna convocazione nelle successive cinque partite. E da circa una settimana ha iniziato a non presentarsi al centro d’allenamento di Zingonia.

Ilicic in Slovenia, niente Champions

Il club ha parlato con il ragazzo e ha capito che in questo momento il calcio non è al centro dei suoi pensieri. Per questo la società del patron Percassi ha concesso al suo attaccante di tornare in Slovenia per alcuni giorni. Proverà a risolvere i suoi problemi personali, per tornare a essere il giocatore che aveva stupito l’Europa nella doppia sfida con il Valencia in Champions League. La Champions appunto. Non ci sarà a Lisbona: né contro il PSG né più avanti, se la Dea dovesse eliminare i campioni di Francia e proseguire la sua favola. La Final 8 perde un grande protagonista, un giocatore capace di segnare 4 gol al Mestalla negli ottavi. La speranza è che superi questo momento difficile. Prima la serenità personale, poi quella sul rettangolo verde. Per tornare a disegnare calcio con la sua classe.

Fonte : Sky Sport