Matrix 4, il film con Keanu Reeves incentrato sui viaggi nel tempo? Ecco la nuova teoria

Dopo la delusione di Matrix Reloaded e Revolution, i fan sperano ardentemente che Matrix 4 di Lana Wachowski riesca a risollevare le sorti di un franchise qualitativamente traballante ma comunque molto amato, e con l’uscita posticipata di un anno a causa della Pandemia le possibilità di miglioramento sono davvero elevate.

Di dettagli concreti sulla trama del nuovo capitolo della saga fantascientifica con Keanu Reeves non ce ne sono, purtroppo, e non sono nemmeno stati confermati i ruoli delle new entry nel cast, da Jonathan Groff a Yahyah Abdul-Mateen II, anche se per quest’ultimo è fortemente ipotizzata la parte di Morpheus, probabilmente più giovane, motivo che potrebbe aprire a una storia dedicata ai viaggi nel tempo.

Stando allora a una nuova teoria condivisa dai ragazzi di Screen Rant, il racconto di Matrix 4 potrebbe focalizzarsi su Neo e Trinity che scoprono come viaggiare nel tempo all’interno della stessa Matrix, potendo così teoricamente visitare una versione precedente di questa realtà virtuale artificiale, portandoli a incontrare anche un giovane Morpheus in una linea temporale alternativa. La teoria aggiunge anche che questo “viaggio nel tempo” potrebbe essere uno stratagemma delle macchine ideato per spingere Neo a cambiare involontariamente il corso della storia, così da vincere la loro battaglia contro l’umanità in modo molto più semplice e rapido, questo finché Neo non capirà il gioco dell’avversario e tenterà di fermarlo.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti in calce alla notizia. Vi lasciamo al nostro speciale dedicato a Matrix 4, ricordandovi che il film diretto da Lana Wachsowski uscirà nelle sale il 1° aprile 2022.

Fonte : Everyeye