Spaccio in villeggiatura, pusher trovato con hashish e cocaina

Convinto di poter spacciare più agevolmente in un posto diverso da Tor Bella Monaca dove era conosciuto dalla Polizia di Stato, ha preso in affitto un appartamento sul litorale con la compagna ma è stato arrestato dalla polizia. 

Nel primo pomeriggio di martedì gli agenti della Polizia di Stato il Commissariato di  Fiumicino, diretto da Catello Somma, hanno proceduto all’arresto di un romano di 31 anni, con precedenti di polizia specifici, per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo era stato sorpreso in via del Faro con alcune dosi di cocaina.

Successivamente,  nella sua abitazione, poco distante dal luogo in cui era avvenuto il controllo, sono state rinvenute altre 56 dosi dello stesso stupefacente, per un totale di circa 60 grammi, un’ottantina di grammi di hashish, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento nonché un migliaio di euro in contanti provento dello spaccio.

Per lo stesso reato è stata denunciata in stato di libertà anche la compagna dell’arrestato, una ventottenne romana con precedenti specifici.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

I due, provenienti da Torbellamonaca, da alcuni mesi avevano preso in affitto un appartamento a Fiumicino, convinti di poter spacciare più tranquillamente in un posto in cui non erano conosciuti dalle Forze dell’Ordine.

Fonte : Roma Today