Coronavirus, invitato al matrimonio è positivo: un centinaio di persone in quarantena

Brutta sorpresa dopo il matrimonio. Circa cento invitati a una festa di nozze dello scorso 26 luglio sono in quarantena, a Nicosia, piccolo centro dell’ennese, dopo che uno degli invitati è risultato positivo al Covid 19. Avrebbe manifestato i sintomi al termine del banchetto. 

L’invitato risultato positivo al virus Sars-cov-2 era proveniente dalla Germania, dove vive e lavora.  Nelle prossime ore gli invitati verranno sottoposti al tampone per verificare se qualcuno sia stato contagiato. Sono ore di incertezza. Si stanno accertando i contatti a rischio che tutti gli invitati hanno avuto da sabato scorso, il giorno del matrimonio.

Il sindaco Bonelli comunica: “Insieme al dipartimento di igiene pubblica, stiamo intervenendo per garantire la massima tutela della salute dei citadini. Emetteremo provvedimento urgenti di quarantena e con urgenza saranno effettuati i tamponi”. Il matrimonio, questo è il timore, potrebbe diventare l’origine di un nuovo focolaio di coronavirus in Sicilia.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Da inizio emergenza diventano così 9 i casi a Nicosia, attualmente in provincia di Enna sono due i positivi, tra cui un paziente a Troina che è positivo da ormai due mesi.

La sposa è positiva al coronavirus: gli invitati al matrimonio finiscono in isolamento

Fonte : Today