La borraccia ecologica che si piega come un origami

Tra i tanti modelli di bottiglie personalizzate, questa si fa apprezzare perché coniuga stabilità, resistenza e flessibilità. Costa 28 euro

Tra le strade più battute per ridurre l’uso di plastica monouso c’è la produzione di borracce personali, utilizzabili in ogni occasione e utili per alleggerire le discariche. Come il modello per surfisti e quello che consente di preparare un tè ovunque, anche Origami si è fatta apprezzare per quanto offre, cioè la possibilità di portarsi dietro una borraccia pieghevole che diventa tascabile quando non si usa e si deve riporre in borsa o nei pantaloni, ma stabile e resistente quando si apre per bere.

Grazie al metodo ideato dall’architetto bulgaro Peter Zaharinov della startup DiFold, la bottiglia da 750 millilitri passa dalla versione piatta a quella standard senza perdere qualità o piccole quantità della bevanda presente all’interno. Priva di odori, con l’esterno ruvido per agevolare la presa (mentre all’interno la struttura è liscia per semplificare la pulizia), dotata di un tappo in acciaio inossidabile e pesante 120 grammi, secondo gli autori la borraccia assicura almeno cinque anni di vita con un utilizzo intenso. Con più di 120mila euro raccolti, Origami è disponibile in tre colori (azzurro, rosa e verde) e si può prenotare qui al costo di 28 euro, aspettando il prossimo gennaio per riceverla a casa.

Fonte : Wired