Mediterraneo, cosa fanno oggi i protagonisti del film di Gabriele Salvatores?

Sono passati quasi trent’anni da quando l’Italia e l’Academy si persero sulle spiagge di una sperduta isola del mar Egeo insieme ad un gruppo di spaventatissimi soldati italiani: Mediterraneo fu il trionfo Oscar di Gabriele Salvatores, e lo fu anche e soprattutto grazie ai membri di quella banda di sprovveduti isolati dal mondo in tumulto.

Componenti che, nei 28 anni trascorsi dall’uscita del film, hanno ovviamente continuato a percorrere le loro strade: mettiamoci dunque per un attimo sulle loro tracce e scopriamo insieme cosa fanno oggi i protagonisti di Mediterraneo.

Inutile spendere troppe parole per Claudio Bisio e Diego Abatantuono: i due comici sono ancora oggi sulla cresta dell’onda e le loro carriere cinematografiche, televisive e teatrali sono ben note a tutti. Il nostro Tenente Montini, Claudio Bigagli, si è invece concentrato con discreto successo su cinema e televisione: tra le sue interpretazioni più famose troviamo Pasolini, un Delitto Italiano, Tre Metri Sopra il Cielo, Ho Voglia di Te e, in TV, Il Nome della Rosa e The New Pope.

Anche Giuseppe Cederna è stato visto in un bel po’ di film e serie TV, tra cui Nine, Femmine Contro Maschi, Hammamet e le tre stagioni di 1992, 1993 e 1994. Ugo Conti, invece, è apparso l’ultima volta sul grande schermo nel 2018 per Bene Ma Non Benissimo di Francesco Mandelli, ma nel suo curriculum troviamo anche altre collaborazioni con Salvatores stesso (Amnèsia, Happy Family).

Gigio Alberti ha preso parte a film come Quo Vadis, Baby? e Il Capitale Umano, e proprio in questi giorni ha ripreso a girare per i teatri con l’amico e collega Claudio Bisio. Vana Barba, la bellissima Vassilissa del film, è invece scomparsa dai nostri radar: per lei solo partecipazioni a programmi televisivi e spettacoli teatrali non particolarmente noti. E Salvatores? Il noto regista è sempre al lavoro e pare stia progettando un docufilm sul coronavirus.

Fonte : Everyeye