Raoul Bova parla della sua depressione: ‘Il malessere mentale è pari a quello fisico’

Raoul Bova non ha mai fatto mistero di aver attraversato un periodo decisamente nero, alcuni anni fa: durante la separazione con l’ex-compagna Chiara Giordano la vita dell’attore stava prendendo una piega decisamente brutta, com’è stato lui stesso a raccontare in un’intervista rilasciata qualche tempo fa.

Bova si è aperto parlando della sua depressione e dei problemi che ne sono derivati, invitando chiunque soffra di patologie simili a non aver paura di affidarsi a uno specialista: “Il mio lavoro mi costringe all’autoanalisi, ma ho fatto anche delle sedute con un terapeuta per capire alcuni passaggi che non riuscivo a risolvere da solo. E consiglio a tutti, a chi si accorge di non avere più il controllo, a chi ha eccessi di pianto, a chi ha tanta rabbia, a chi non contiene le emozioni, di andare da un terapeuta che riordini le cose” ha spiegato Bova.

La star di Piccolo Grande Amore ha poi proseguito: “Ho vissuto momenti pesanti. Il malessere mentale è al pari di quello fisico, la depressione non va sottovalutata perché ti porta a fare dei grossi danni alle persone che hai accanto“. Bova non dimentica, infine, l’importanza che la fede ha avuto nel suo processo di guarigione: “Tutto ciò che ho lo devo a Lui. Ci sono dei momenti nella vita in cui affronti delle difficoltà e sei solo davanti a Dio“.

A proposito del bel Raoul, lo ricordate come protagonista in Alien vs Predator? Ridley Scott sì, ma pare che non ne serbi esattamente un ottimo ricordo.

Fonte : Everyeye