Love in the Time of Corona, il trailer della serie TV sul lockdown

Una miniserie in quattro episodi sui rapporti d’amore durante il lockdown dovuto al Covid-19

Il lockdown dovuto all’emergenza Covid-19 (LO SPECIALE – GLI AGGIORNAMENTI – LA MAPPA) ha toccato le vite di tutti. Impossibile dunque pensare di affrontare un periodo del genere e non vedere cinema e serie TV influenzati da tutto questo. Ecco dunque il trailer diffuso da Freeform di “Love in the Time of Corona”. Si tratta di una miniserie divisa in quattro parti. L’idea è quella di riuscire a raccontare l’amore in una fase a dir poco sconvolgente della nostra vita, quella dell’isolamento sociale.

Appuntamento fissato per il 22 e 23 agosto sulla rete, che ha ceduto i diritti a Hulu, che procederà alla trasmissione negli Stati Uniti dal 24 agosto. Una produzione a dir poco complessa, considerando come il tutto sia stato svolto in poche settimane. Le riprese sono state effettuate nel pieno rispetto delle norme di sicurezza vigenti sui set. Questi non erano altro che gli appartamenti delle persone coinvolte.

Love in the Time of Corona, cosa sappiamo

Spazio a Leslie Odom Jr. e Nicolette Robinson, che interpretano James e Sade. Si tratta di una coppia che sta vivendo la quarantena separatamente. Lui ha una carriera alquanto impegnativa da portare avanti, il che lo costringe a viaggiare molto. Lei invece è una mamma a tempo pieno e si prende cura della figlia. La pandemia li costringe a restare in abitazioni differenti, il che spinge i due a rivalutare i propri rapporti e le priorità precedentemente prese così tanto in considerazione.

Tommy Dorfman è invece uno stilista di genere non binario. Rainey Qualley invece un’aspirante cantautrice. Il rapporto tra i due si limita a un’amicizia platonica, che diventa alquanto complessa a causa dell’insicurezza legata alla pandemia. Oscar pare avvicinarsi sempre più all’ultima persona che sta frequentando online, mentre Elle è alle prese con una cotta per il proprio vicino.

Sul set anche una coppia reale, composta da Gil Bellows e Rya Kihstedt. I due hanno recitato insieme con la figlia Ava. I due coniugi sono Paul e Sarah, separati da mesi. Decidono però di trascorrere insieme il periodo di quarantena, insieme con la figlia Sophie, tornata a casa dal college. Di colpo il fidanzato della giovane, al suo fianco fin dal liceo, interrompe la loro relazione. Ciò renderà molto più difficile per Paul e Sarah riuscire a tenere su la maschera della coppia felice.

Spazio infine alla storia di Nanda, interpretata da Laverne Scott Caldwell. Si tratta di una donna molto determinata, che intende festeggiare i propri 50 anni di matrimonio con il marito Charles, ovvero Charlie Robinson, che non può tornare a casa, trovandosi in rehab.

Fonte : Sky Tg24