“Gaia” di Luke Jerram, una nuova installazione al Mattatoio

Il Mattatoio presenta al pubblico una nuova installazione. E’ “Gaia” e sarà visibile dal 29 luglio al 3 agosto, dalle 10 alle 24, gratuitamente e senza prenotazione.

Il Mattatoio si apre al pubblico che, per la prima volta dopo anni, potrà riattraversare, anche con lo sguardo, il grande viale centrale che collega il Lungotevere e il Ponte Testaccio con Piazza Orazio Giustiniani; si apre per accogliere due installazione di artisti contemporanei: “Gaia” di Luke Jerram (UK) e “Thirst” di Voldemārs Johansons (Lettonia). La prima sarà posizionata all’aperto, nel centro del complesso dell’ex-Mattatoio, la seconda in uno dei teatri ricavati all’interno della Pelanda.

A cura di Ilaria Mancia.

“Gaia” di Luke Jerram

Nella mitologia greca Gaia era la personificazione della Terra. “Gaia” di Jerram è una riproduzione fedele del pianeta, visto dalla Luna: misura sette metri di diametro e la sua superficie è stata creata attraverso la combinazione di immagini ad alta definizione fornite dalla Nasa. L’opera ispira al pubblico una profonda comprensione dell’interconnessione di tutta la vita sulla terra, un rinnovato senso di responsabilità per la cura dell’ambiente ma anche la percezione della fragilità del nostro pianeta. 
 
In questa speciale occasione, sotto “Gaia” e sotto la sua luce, si svilupperà un programma di eventi che dialogheranno con l’opera o, semplicemente, condivideranno con questa lo stesso spazio potenziandosi reciprocamente.

Il programma degli eventi

Mercoledì 29 Luglio 2020
h.19.30 “Gaia” apertura al pubblico
h.21.30 “BOOSTOLOGY”, concerto di Davide “Boosta” Dileo 

Giovedì 30 Luglio 2020
dalle h.18.00 alle h.20.00 “Tutto il mondo intorno”, laboratorio per bambini dai 6 ai 10 anni, a cura del Laboratorio d’arte di Palazzo delle Esposizioni

h.19.00 “Save the last dance for me”, performance di Alessandro Sciarroni

h.20.00 “Un braccialetto al braccio della Dea”, incontro con Loredana Lipperini

h.21.00 “Save the last dance for me”, performance di Alessandro Sciarroni

Venerdì 31 Luglio 2020

dalle h.18.00 alle h.20.00 “Tutto il mondo intorno”, laboratorio per bambini dai 6 ai 10 anni a cura del Laboratorio d’arte di Palazzo delle Esposizioni

h.19.00 “is it my world? / Roma”, momento conclusivo della performance e incontro con Kinkaleri 

h.20.00 “Goodbye Homo Sapiens”, incontro con Leonardo Caffo

h.22.00 DJ set di Deena Abdelwahed

Sabato 1 Agosto 2020
dalle h.18 alle h.19.30 “Non ti scordar di me. Manifesti per salvare la Terra”, laboratorio per bambini dai 3 ai 6 anni a cura di Valentina Valecchi

h.20.00 “Città vuota. Pratiche di resistenza nella città turistica”, incontro con Sara Gainsforth e Giacomo Maria Salerno

h.22.00 “Donna Ginevra e le Stazioni Lunari”, concerto di Ginevra di Marco 

Domenica 2 Agosto 2020

h.20.00 “Le foreste come Biennali multi-specifiche. Il museo della natura contemporanea”, incontro con Emanuele Coccia

h.21.30 “POP UP un fossile di cartone animato”, spettacolo per adulti e bambini I Sacchi di SabbiaTeatro delle Briciole 

Lunedì 3 Agosto 2020

L’installazione “Gaia” sarà visibile, come nei giorni precedenti, dalle h.10.00 alle ore 24.00

La mostra fa parte del nuovo programma di Roma Capitale Romarama.

Fonte : Roma Today