Vaccino contro il Covid? “Attenti alle scorciatoie”, avverte Crisanti

Per completare le sperimentazioni su un nuovo vaccino “servono in genere 4 o 5 anni. Certo, si possono prendere delle scorciatoie ma per ogni scorciatoia aumentano i rischi che il vaccino non funzioni o abbia degli effetti collaterali”. Lo ha detto a “Radio anch’io” il microbiologo dell’Università di Padova Andrea Crisanti. “Trovarci in una situazione del genere – ha aggiunto Crisanti – sarebbe un peccato anche perché darebbe un fantastico argomento a tutti coloro che pensano che i vaccini sono dannosi”.

“Le donne si infettano quanto gli uomini però guariscono prima, sviluppano una malattia più lieve”, ha affermato ancora Crisanti. Il motivo? “Sicuramente tra uomo e donna ci sono delle importanti differenze genetiche, fisiologiche ed ormonali – ha spiegato Crisanti – Sono tutti aspetti che la comunità scientifica sta cercando di indagare”.

Fonte : Agi