Isola ecologica di Santa Severa, degrado generale

il problema dei rifiuti a Santa Severa esplode nei mesi estivi. Quest’anno ancora di più in ragione della notevole e maggiore affluenza di villeggianti e turisti. Da più di un mese invio messaggi e foto al sindaco Tidei per segnalare le condizioni disastrose in cui versa l’unica isola ecologica (si fa per dire!) collocata sotto le finestre delle abitazioni che affacciano su via Olimpo. E’ decisamente insufficiente e inidonea all’utenza, nonostante la buona volontà degli operatori Gesam che intervengono più volte al giorno per svuotarla. Ho suggerito al sindaco di collocare almeno altre due isole per dar modo a tutti, residenti e villeggianti, di smaltire dignitosamente i propri rifiuti, ma il sindaco quando mi risponde è molto evasivo. Gli ho segnalato le condizioni delle strade disastrate, dei marciapiedi rotti, delle panchine vecchie e malandate a volte rimosse e mai rimpiazzate, delle aiuole secche, dell’assenza totale di cestini per rifiuti al di fuori del lungomare, dei giardini incolti e degli alberi pericolanti per non parlare del parcheggio selvaggio delle auto. Questa è la triste condizione di Santa Severa

Maria Letizia Viola

Fonte : Roma Today