Da Napoli a Trieste per rubare farmaci antitumorali in ospedale: arrestata la “banda”

Da Napoli a Trieste per rubare farmaci antitumorali. E’ quanto scoperto dalla Polizia di Stato di Trieste e dal nucleo investigativo del Comando provinciale dei Carabinieri – con il supporto dei poliziotti della squadra mobile della questura di Napoli, delle compagnie Carabinieri di Napoli Vomero, Stella e Marano nonché della tenenza di Melito di Napoli – che hanno per questo eseguito due ordinanze cautelari a carico di quattro persone (tre uomini e una donna) residenti nell’area napoletana, indagate in concorso per il reato di furto aggravato di farmaci oncologici all’ospedale Maggiore di Trieste per un valore di circa 400mila euro, avvenuto nel febbraio dello scorso anno.

Dalle indagini, riferisce una nota della Polizia di Trieste, è emerso che “gli arrestati hanno effettuato ripetuti sopralluoghi nei pressi della struttura ospedaliera e, una volta certi di poter colpire in sicurezza, hanno approfittato dell’oscurità e dell’assenza di personale sanitario per accedere all’interno della stessa. Qui, travisati da passamontagna e indossando guanti, hanno forzato porte e finestre fino a raggiungere il magazzino della farmacia e, nello specifico, gli armadi refrigerati contenenti medicinali ad altissimo costo destinati a pazienti affetti da patologie tumorali”.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Una volta asportati i farmaci oncologici di maggior valore economico, “si sono allontanati con celerità dall’ospedale, dandosi alla fuga verso l’autostrada. Gli accertamenti sui transiti autostradali e l’acquisizione dei filmati di videosorveglianza, hanno permesso di risalire ad un’auto intestata a una società di noleggio, che proveniente da Napoli aveva raggiunto Trieste anche il 31 gennaio e 5-6 febbraio 2019, date dei verosimili sopralluoghi in previsione del furto”.

Furto di farmaci antitumorali all’ospedale Maggiore: beccata banda di criminali. I dettagli

Fonte : Today